Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Piccinini: "Risultato del M5S a Rimini il peggiore in Emilia-Romagna e forse addirittura in Italia"

Non usa mezzi termini nell'analisi del voto delle amministrative a Rimini la capogruppo regionale dei grillini che parla di "suicidio politico schierarsi con Gloria Lisi"

"Il risultato del Movimento 5 Stelle a Rimini è stato il peggiore in Emilia-Romagna e forse addirittura in Italia". Non usa mezzi termini nell'analisi del voto delle amministrative a Rimini la capogruppo regionale dei Cinquestelle Silvia Piccinini, per la quale si è trattato di un risultato "purtroppo ampiamente previsto". Un "suicidio politico" per Piccinini "schierarsi con Gloria Lisi sconfessando la linea politica di Conte e la maggior parte delle scelte fatte in altre città". "La strategia della vendetta non ha pagato, ma anzi questo suicidio politico oggi ci condanna ad una sostanziale irrilevanza in una città importante come Rimini", ha detto Piccinini per la quale a Rimini bisognava portare avanti "un confronto serio con le forze progressiste, dialogo che invece non si è mai voluto davvero cercare". Invece ora il Movimento 5 stelle "per altri cinque anni sarà completamente assente dal Consiglio comunale".    Appoggiare la candidatura dell'ex vicesindaca della giunta di centrosinistra, dalla quale è uscita per contrasti interni, avrebbe generato "confusione e mancanza di linearità" per la consigliera emiliano-romagnola che parla di "batosta elettorale". In passato Piccinini aveva duramente criticato i propri colleghi riminesi, in particolare i parlamentari Giulia Sarti e Marco Croatti, per la scelta di appoggiare Lisi che definisce come "espressione del mondo liberale e conservatore, con affinità nella destra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccinini: "Risultato del M5S a Rimini il peggiore in Emilia-Romagna e forse addirittura in Italia"

RiminiToday è in caricamento