menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie, Elisa Marchioni: " Il mio compito alla camera non è finito"

Elisa Marchioni, Parlamentare riminese gruppo Pd, candidata alle primarie di domenica ha concluso con un incontro la sua campagna elettorale

Elisa Marchioni, Parlamentare riminese gruppo Pd, candidata alle primarie di domenica ha concluso con un incontro la sua campagna elettorale. É partita ricordando cosa ha fatto alla camera in questa legislatura: “Ho sempre pensato che il compito del parlamentare non si esaurisca nelle sedute d’aula, pur centrali. Sono sempre stata presente sul territorio riminese, incontrando amministratori, lavoratori e imprenditori, ogni cittadino che me l'abbia chiesto, perché una buona politica nasce dall’ascolto”.

Poi di seguito tutto il resto. “Alla Camera sono membro della X commissione Attività produttive, dove mi sono occupata di impresa, di commercio, tutela dei consumatori, e di turismo, diventando la referente del gruppo Pd per il settore; la classifica del sito indipendente Openpolis riconosce che sono la deputata più attiva su questo tema. Ho presentato:10 proposte di legge come prima firmataria e 43 come cofirmataria, 76 emendamenti a provvedimenti in aula come prima firmataria e 1023 come corfirmataria, 1 mozione d'aula, 1 risoluzione approvata all’unanimità, 1 proposta di inchiesta parlamentare, 53 tra interpellanze e interrogazioni come prima firmataria: il question time sui rapporti fra Italia e San Marino ha contribuito a fare luce sui nodi nelle relazioni fra i due stati, e quello sullo stop alle gite scolastiche ha portato all’apertura di un tavolo d’incontro fra ministero dell’istruzione e operatori del turismo; altre interrogazioni, hanno avuto ad oggetto a temi come le risorse per il turismo, i buoni vacanza, la dotazione del fondo per i turisti truffati.Molte sono incentrate su temi di maggiore interesse locale, come la necessità di scongiurare la chiusura della stazione di Cattolica, la richiesta di rinforzi estivi per le forze dell’ordine, fino agli organici degli insegnanti in Valmarecchia".

Marchioni ha reso noto altri numeri: "prima nella classifica Openpolis per attività sui temi del turismo; 88,5% la percentuale di presenze in aula e al voto (le assenze sono giustificate, per attività legata al gruppo parlamentare o malattia). Membro del direttivo del gruppo parlamentare del Pd, rieletta per la seconda volta (il direttivo è composto di 16 deputati che affiancano il capogruppo nelle valutazioni del lavoro parlamentare); con una riunione a settimana di direttivo, assemblea di gruppo parlamentare, di gruppo di commissione".

Ha preso parte ad oltre 200 nel riminese e in tutto il territorio nazionale; nei circoli del territorio e fuori, in particolare, sui temi del turismo, del turismo sostenibile e sociale, i buoni vacanza, le professioni. "Sono sempre stata presente per il territorio riminese", ha evidenziato l'esponente democratica. Per quanto concerne le roposte di legge si è battuta sul tema del "sfoglia, del castello di Mondaino e del premio ‘Ilaria Alpi’. In questa legislatura ho seguito lo storico passaggio del sette comuni dell’Altavalmarecchia dalle Marche all’Emilia-Romagna. Ho seguito costantemente temi come la proroga delle franchigia dei frontalieri, nel contento della normalizzazione dei rapporto con San Marino; e creato ogni collegamento possibile tra ministeri e progetti territoriali, come ad esempio, per il progetto giovani di Santarcangelo dei teatri, Riccione teatro, il Parco archeologico di Verucchio; con Agenzia del demanio; mi sono impegnata per riferire ai ministeri le richieste di intervento necessarie, come i risarcimenti dopo le nevicate eccezionali dello scorso febbraio, organizzando la visita col sottosegretario Cecchi (incontrato dagli amministratori a San Leo), per cui sono stati stanziati, a livello nazionale, prima 15 milioni di euro, e recentemente, un riparto di 40 milioni di euro".

E poi "i casi singoli: dal giovane di Santarcangelo arrestato in grecia, a cittadinanze, problemi, ingiustizie". "Negli ultimi 12 mesi in evidenza inoltre: risoluzione in commissione per differire scadenza hotel. Potevamo far chiudere 200 hotel sul territorio? Proposta di legge sulle banche del tempo. Interrogazione su forza nuova (insieme ad Anpi) Lavoro sulle concessioni demaniali: raccolgo il testimone di Massimo Vannucci. Infine: Nazionale di basket dei parlamentari: per solidarietà, idea che forse potrà essere ripresa…. Il mio lavoro e molte informazioni, con tutti gli atti presentati nella legislatura, è su www.elisamarchioni.it"

PERCHÉ MI CANDIDO ALLE PRIMARIE DEL PARTITO DEMOCRATICO - "La mia prima candidatura è nata nel 2008 dalla voglia di rinnovare la politica con nuove energie dalla società civile. Ora, che è necessario tanto lavoro per rimettere in piedi l'Italia, e dare al territorio riminese strumenti per crescere e innovare, l'esperienza che ho maturato si somma allo stesso entusiasmo - ricorda Marchioni -. Mi ricandido alla Camera perché il mio compito non è finito. C'è da ricostruire l'Italia, ripartendo dal valore costituzionale del lavoro, dalla solidarietà, dalla moralità, perché ciascuno si senta cittadino, e si senta a casa. E’ finito il tempo delle promesse vane. E' ora il tempo di realizzare i nostri migliori desideri. Insieme".

CHI SONO - "Ho 46 anni, sono laureata in filosofia e diplomata al Liceo classico ‘Giulio Cesare’. Inizialmente, ho lavorato all'Aeffe Ferretti; e poi, nella comunicazione: dal ’91 a radio Rai, nel ’95 ho dato vita al premio di giornalismo televisivo Ilaria Alpi di Riccione; dal 1995 sono stata direttore responsabile di radio Icaro, Newsrimini.it e del tg su étv. Mi sono licenziata nel 2006, divenuta assessore alla Scuola e Università del Comune di Rimini, ritenendo più opportuno che il percorso professionale da giornalista e quello politico non interferissero fra loro, e ho poi insegnato Lettere nella scuola media. Il Pd è il mio primo partito, ne sono stata fondatrice, e sono stata la prima Presidente dell’Assemblea provinciale Pd di Rimini. Sono in Parlamento dal 2008. Sono sposata con Gabriele e mamma di Federico".

COSA PORTERO’ CON ME "in due flash: L’emozione e l’orgoglio, la prima volta che il Presidente della Camera, nell’aula in cui hanno preso la parola De Gasperi e Berlinguer, ha detto: “Ha chiesto di intervenire l’On. Marchioni. Onorevole, ne ha la facoltà.” E lo stupore di mio figlio, quando a 5 anni l’ho portato con me a visitare il parlamento: “Mamma…ma come hai fatto a farti assumere in questo posto?””"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento