menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prolungamento Metromare a Cattolica, Guagneli: "Non si faccia ulteriore scempio del territorio"

Il consigliere comunale del gruppo misto di Misano Adriatico lancia l'allarme sul progetto: "Contrari a scelte fatte senza criterio e senza coinvolgere i territori"

Il prolungamento del Metromare, nel tratto Riccione-Cattolica, preoccupa il consigliere comunale di Misano Luigi Guagneli (Gruppo Misto) che solleva alcune perplessità sul progetto: "Dopo tutte le lungaggini e i disastri fatti per la realizzazione del tratto di Metromare Riccione/Rimini, non ancora ultimato, la preoccupazione che si facciano gli stessi errori sul tratto Riccione/Cattolica è tanta". Guagneli ricorda che "Un tratto quello di  Riccione/Rimini dal costo di quasi 100 milioni di euro iniziato a metà degli anni 90 e dopo 25 anni non ancora ultimato. Una linea che ha richiesto molti sacrifici, direi uno scempio, dal punto di vista ambientale e urbanistico; una linea che a tratti passa tra un muro e la ferrovia e che sicuramente non mette in mostra ai turisti le bellezze della nostra riviera anzi tutt’altro.  Autobus elettrici filosnodati che devono arrivare dal Belgio di cui si sono perse le tracce: dovevano essere consegnati a gennaio/febbraio 2020: poi i primi di giugno grandi foto dell’arrivo del primo auotobus, foto accompagnate da comunicati che in due mesi sarebbero arrivati anche gli altri 8 al ritmo di uno alla settimana. Ad oggi degli altri 8 non ve traccia, si continua a dire che sono in arrivo ma una data certa non esiste: si dice che ci sono problemi per i collaudi ma a giugno non si sapeva nulla? Una inutile inaugurazione quella del 23 novembre 2019 con mezzi provvisori  in perfetto stile elettorale per le imminenti elezioni regionali. Il Metromare doveva sostituire la linea 11: invece si scopre solo ora che le due linee hanno un’utenza non sovrapponibile con conseguente aumento di costi; ma chi ha fatto lo studio di fattibilità sapeva quel che faceva? Una storia infinita che speriamo prima o poi giunga al termine".

Se, il passato, non è stato particolarmente rose, per Guagneli anche il futuro presenta diversi dubbi: "In questi giorni si parla del prolungamento Riccione/Cattolica; vista l’esperienza precedente abbiamo grossa preoccupazione che si faccia ulteriore scempio del territorio e si realizzi un opera non funzionale.  Non siamo contrari all’opera a prescindere siamo contrari a scelte fatte senza criterio e senza coinvolgere i territori e le persone che ci vivono; siamo contrari a scelte “di palazzo”. Le infrastrutture che portano beneficio al territorio sono sempre benvenute ma nel rispetto dell’ambiente e realizzate con scelte progettuali  che soddisfino il rapporto costo/funzionalità evitando inutili sprechi in opere costruite per soddisfare le ambizioni del politico di turno. Aspettiamo il progetto dell’opera e se questo sarà devastante e non funzionale per Misano ci faremo sentire con forza. Chiediamo la massima condivisione di tutto il percorso progettuale, anche attraverso l’ascolto dei cittadini,  per consentire a tutti di evidenziare le criticità e poter esprimere la loro e la nostra opinione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento