Sabato, 13 Luglio 2024
Politica

Provincia e Regione insieme per la legalità: incontro tra Santi e la Petitti

La presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e il presidente della Provincia di Rimini uniti per i progetti dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata

Venerdì mattina, in Provincia, il presidente Riziero Santi ha ricevuto la presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, Emma Petitti. Oggetto del colloquio, al quale era presente anche il dirigente della Provincia Ivan Cecchini, i temi della legalità e della sua promozione a livello territoriale in un’ottica di sempre maggiore collaborazione e coordinamento istituzionale tra Regione e Provincia. La Provincia è rientrata quest’anno nell’Osservatorio sulla criminalità organizzata, che è un progetto permanente di conoscenza e approfondimento dei fenomeni di criminalità organizzata nel territorio e di promozione e diffusione della cultura della legalità. Un appuntamento fisso dell’Osservatorio è il Festival Anticorpi – la cultura contro le mafie, un momento in cui tutte le arti e i linguaggi si incontrano davanti alla cittadinanza per parlare della lotta alla mafia, che quest'anno ha proprio idealmente proseguito gli eventi della Settimana della Legalità organizzata da Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. L’Osservatorio è anche un laboratorio di sperimentazione di nuove politiche e misure in tema di sicurezza urbana e di legalità. Altro fronte di interesse per Provincia e Regione è quello dei beni confiscati, con le buone pratiche dei Comuni di Santarcangelo di R. e Bellaria-Igea Marina che hanno acquisito al patrimonio due beni confiscati alla criminalità organizzata e tramite due finanziamenti regionali riqualificheranno gli immobili e destinandoli a fini sociali e di pubblico interesse. Non ultimo, poi, l’obiettivo di educare alla legalità le nuove generazioni con laboratori che utilizzano tecniche divulgative vicine alle nuove generazioni come il fumetto, le arti figurative e sceniche, il podcasting.

“L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna è da sempre impegnata sui temi legati alla promozione della cultura della legalità – afferma la presidente dell’Assemblea Emma Petitti – e lo fa in diverse forme, in primis collaborando con istituzioni locali e associazioni impegnate in tal senso. Inoltre, l’attenzione alle giovani generazioni è una delle mission dell’Assemblea legislativa e i principali obiettivi sono la diffusione della cultura dei diritti, della legalità e della cittadinanza attiva e la valorizzazione del protagonismo dei giovani e la loro partecipazione alla vita della comunità. Le attività messe in campo per il raggiungimento di questi obiettivi sono aumentate nel corso degli anni con la creazione e poi il consolidamento di progetti sempre nuovi. Ora vorremmo provare a fare un salto di qualità ulteriore, cercando di mettere in campo un’attività progettuale che veda protagonisti i territori. La Romagna intesa come area vasta potrebbe, da questo punto di vista, fungere da vero e proprio laboratorio di idee per implementare le attività sulla legalità e per esportare su scala regionale esperienze virtuose come quella dell’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata.”

“La Provincia di Rimini, in questo primo semestre del 2022, ha attuato – dichiara il presidente della Provincia Riziero Santi – un’operazione sistematica sul fronte della legalità che, dalla sottoscrizione del Patto per il Lavoro e per il Clima, che ha proprio nel presidio e nella promozione e nella diffusione della cultura della legalità uno dei suoi fondamenti, ci ha condotti al nostro ritorno nell’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata e, entro l’estate, alla sottoscrizione di un Patto per la promozione della legalità, della sicurezza e della qualità del lavoro negli appalti di lavori. Quest’ultimo è il frutto di un lavoro serrato che ha messo insieme le categorie datoriali e quelle sindacali con un impianto innovativo che prevede un Osservatorio specifico per il monitoraggio dei lavori, e credo rappresenti la prima esperienza in tal senso a livello nazionale. La Regione, da sempre attenta e all’avanguardia sui temi della legalità, attraverso l’impegno della presidente dell’Assemblea legislativa oggi ci offre la grande chance di arricchire e allargare questo articolato sistema progettuale facendo della nostra Provincia un hub della legalità, in piena coerenza con gli obiettivi di quel contenitore strategico per il nostro futuro che è Romagna Next.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia e Regione insieme per la legalità: incontro tra Santi e la Petitti
RiminiToday è in caricamento