Province, i socialisti: "No all'accordo con San Marino"

I socialisti dell'Emilia-Romagna ritengono che la proposta del governo Monti sull'accorpamento delle province sia solo un primo passo verso un riassetto istituzionale

I socialisti dell'Emilia-Romagna ritengono che la proposta del governo Monti sull'accorpamento delle province sia solo un primo passo verso un riassetto istituzionale più complessivo che deve coinvolgere le regioni e i comuni. In merito al possibile accorpamento delle provincie della “Romagna”, viene condivisa la posizione espressa dalle federazioni provinciali PSI di Rimini, Ravenna e Forli-Cesena.

Tuttavia, si legge in una nota, viene espressa 2meraviglia e stupore su quanto appreso dalla stampa nazionale in merito alla posizione del Pd di Rimini e quella del PD regionale emiliano - romagnolo, dopo l'incontro a Pennabilli dei vertici istituzionali locali, sindaco, presidente della provincia oltre alla presenza del Presidente della Regione Vasco Errani,  contro l'ipotesi del governo Monti di accorpamento delle province di Rimini, Ravenna e Forlì-Cesena. L'alternativa proposta sarebbe di un accordo istituzionale con lo stato di San Marino".

"Si potrebbe dire “la montagna a partorito il topolino” - proseguono i socialisti -. Una proposta che non ha niente a che fare con il ragionamento della razionalizzazione degli enti di governo del territorio, ma guarda caso, riguarda solo la gestione dell'aeroporto tra le altre cose in  un assetto istituzionale nuovo e impraticabile. Dopo quasi vent'anni è andato in vigore il protocollo d'intesa tra il governo italiano e la Repubblica di San Marino che riguarda la gestione dell'aeroporto e che un gruppo di lavoro dei due paesi sta predisponendo un regolamento per l'applicazione del protocollo".

"Pensare di risolvere problemi gestionali mescolando il sacro con il profano, rischia di fare una cattiva informazione e illudere l'opinione pubblica , indebolendo la fiducia nelle stesse istituzioni", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento