Renata Tosi: "A Riccione una Guardia Medica Pediatrica nei giorni festivi"

La candidata a primo cittadino chiede un presidio sanitario "di utilità immediata per le nostre famiglie con bambini piccoli e per i turisti”

Un servizio rivolto alle famiglie con riverberi indiretti anche sull’accoglienza turistica. L’istituzione della Guardia Medica Pediatrica, inserita nel programma di coalizione di Renata Tosi, intende dare una risposta alle esigenze di tutti i genitori con bambini piccoli che, durante i fine settimana o i giorni festivi, risentono della mancanza di un pediatra. Una necessità che spesso si risolve con chiamiate alla Guardia Medica generica o in lunghe file ai pronti soccorsi per essere poi dirottati in reparto dal medico di turno. Disagi e attese, quindi, che potrebbero essere evitate ai genitori grazie alla presenza di un medico specializzato esclusivamente nella cura dei bambini.

”Nel marzo 2016 il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità - afferma Renata Tosi - un ordine del giorno che prevedeva una Guardia Medica Pediatrica nei giorni festivi e durante i fine settimana. Si tratterebbe di un servizio sostanziale e prezioso, del quale si avverte la necessità, e che costituirebbe a Riccione un importante punto di riferimento per i genitori con figli piccoli, sia residenti nel nostro territorio che di passaggio in città per trascorrervi una vacanza. Ricordo che durante l’estate accade di frequente che agli albergatori arrivino richieste di informazioni da parte di genitori con figli in difficoltà nel rivolgersi ad un medico specializzato. La Guardia Medica Pediatrica avrebbe un’utilità immediata. Un servizio in più, a favore dei nostri turisti, che non si troverebbero spaesati ma al contrario pienamente soddisfatti in termini di richieste sanitarie mirate ai figli piccoli durante il loro soggiorno a Riccione. D’altro lato le nostre famiglie in ogni periodo dell’anno nei giorni festivi avrebbero la certezza della presenza di un servizio necessario. Un progetto che rientra nell’obiettivo di dare nuove opportunità al rilancio economico dei vari segmenti turistici della città- balneare, congressuale, sportivo, termale, culturale-, garantendo al contempo una migliore qualità del livello di vita.” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento