rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Politica

Renzi (FdI): "Per il prolungamento del Metromare persi 5 anni"

Il Capogruppo Consigliare di Fratelli d’Italia: "Siano rispettati i tempi di realizzazione di 30 mesi per migliorare la viabilità di Rimini"

L'edizione 2023 del Sigep, che ha portato a Rimini migliaia di visitatori, ha fatto risollevare il problema della viabilità cittadina che agli endemici problemi in occasione delle manifestazioni fieristiche va regolarmente in tilt. "I risultati sono sotto gli occhi di tutti - commenta Gioenzo Renzi, capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale - in corrispondenza degli orari di apertura e chiusura dei padiglioni fieristici, la città rimane paralizzata, con lunghissime code, in tutte le strade che portano direttamente o indirettamente alla Fiera. In questo contesto rimangono intrappolati anche i mezzi pubblici come gli autobus e i taxi che, senza una corsia preferenziale, arrivano in Fiera con gli stessi tempi delle auto private. Per migliorare la viabilità è necessario investire e rendere più efficiente il trasporto pubblico locale, con collegamenti frequenti, in grado di incentivare espositori e visitatori a non servirsi dell’auto. La Fiera si è già dotata della Stazione ferroviaria, dove si fermano i treni, per le manifestazioni come il Sigep ma non in tutti gli eventi". 

La soluzione sarebbe il prolungamento del Metromare fino al quartiere fieristico ma, come sottolinea Renzi, per realizzare l'opera che consentirebbe di “allegerire” la pressione sulla rete viaria urbana, durante le manifestazioni fieristiche, "le Amministrazioni dei Sindaci Gnassi e Sadegholvaad hanno perso 5 anni, perseguendo insistentemente il progetto su un percorso incompatibile con la viabilità cittadina e difficilmente realizzabile. In questi anni mi sono battuto ripetutamente in Consiglio Comunale, proponendo che venissero avviati urgentemente i lavori di prolungamento del Metromare dalla Stazione di Rimini alla Fiera, nel sedime adiacente all’attuale linea ferroviaria. Solo in conseguenza del finanziamento pubblico, tramite PNRR, di 49 milioni di euro, che prevede stringenti tempi di realizzazione, l’Amministrazione Sadegholvaad si è finalmente ravveduta, rivedendo radicalmente il percorso e condividendo quanto avevo proposto". 

"L’aggiudicazione dell’appalto -conclude Renzi - è prevista entro il 31/12/2023 e l’opera dovrà essere ultimata, nel rispetto della normativa relativa ai finanziamenti del PNRR, entro il 30/06/2026. Proprio oggi, 24 Gennaio 2023, si apre la Conferenza dei Servizi preliminare, propedeutica alla definizione del progetto di fattibilità tecnico ed economica, per arrivare al progetto definitivo “Metromare dalla Stazione alla Fiera”, con la localizzazione del tracciato adiacente alla linea ferroviaria. Per poter usufruire del finanziamento del PNRR, i lavori dovranno quindi essere ultimati in due anni e mezzo; dopo l’esperienza infelice della tratta Rimini-Riccione, che ha richiesto 25 anni per essere realizzata, auspichiamo che vengano rispettate le scadenze, continueremo a lavorare e incalzare l’Amministrazione, nell’interesse primario di migliorare la viabilità della città e l’accessibilità alla Fiera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi (FdI): "Per il prolungamento del Metromare persi 5 anni"

RiminiToday è in caricamento