rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

Renzi: "Un cittadino nel 2018 aveva già evidenziato i rischi di crolli dei banconi della Vecchia Pescheria"

Il consigliere di Fratelli d'Italia: "Una segnalazione fatta alla Soprintendenza e al Sindaco a cui nessuno ha mai dato una risposta"

"Sul pericolo di crollo dei banconi in marmo della Vecchia Pescheria già nel 2018 un privato cittadino, tramite lettera raccomandata alla competente Soprintendenza Archeologica Belle Arti di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini e al sindaco, aveva segnalato il pessimo stato di conservazione". Ad intervenire dopo il crollo di un pezzo di marmo della storica struttura riminese è il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Giovenzo Renzi, che rispolvera la segnalazione di 3 anni fa alla luce di quanto accaduto nelle scorse settimane. Secondo il capogruppo, infatti, già all'epoca si parlava di come "lo stato di gestione in cui si trova è di particolare degrado, tale da non farlo riconoscere come monumento e quasi come se lo stesso debba essere lasciato in dimenticanza e trascuratezza, per soddisfare altri utilizzi di natura esclusivamente economica, che corrono il rischio di un danneggiamento irreparabile dello stesso”.

"In quella segnalazione - aggiunge Renzi - si parlava di come oltre agli utilizzi impropri dei banconi monumentali, venivano evidenziate le modalità poco compatibili di“lavaggio giornaliero, attuato nelle prime ore mattutine, con idropulitrici e acqua ad alta pressione non abbia eliminato l’opera di consolidamento delle lastre di marmo, eseguita anni addietro, con incremento delle fessurazioni esistenti e il grave rischio di ulteriori rotture”. Sempre in tale missiva veniva richiesto l’intervento delle Autorità in indirizzo, per provvedere ad adottare immediate soluzioni a salvaguardia e valorizzazione del monumento. La segnalazione è rimasta senza risposta, nonostante le responsabilità di Sindaco e Soprintendenza. Dopo 3 anni da tale segnalazione, resta la necessità di un sopralluogo sullo stato di conservazione di tutti i banconi della Vecchia Pescheria, che in base alle evidenze (cfr. foto allegata) richiedono la necessità di un doveroso intervento di restauro per evitare ulteriori crolli. Riteniamo, anche doveroso disciplinare le modalità di fruizione compatibile e la manutenzione di tale Bene Culturale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi: "Un cittadino nel 2018 aveva già evidenziato i rischi di crolli dei banconi della Vecchia Pescheria"

RiminiToday è in caricamento