Riccione, chiusura Camping Romagna, Lega all’attacco di Pd e Patto Civico

Morrone e Raffelli: “Una mannaia chi si poteva evitare. La responsabilità è nelle mani dei 13 defezionari”

“A rischio cento posti di lavoro e l’economia del territorio”. Sulla vicenda ex Fontanelle la consigliera uscente e capolista della Lega Nord, Elena Raffaelli, mette le cose in chiaro rispedendo al mittente le accuse di Patto Civico e Pd: “hanno la faccia tosta di scaricarci la responsabilità di questo drammatico provvedimento quando ne sono gli unici artefici.” La Raffaelli accusa il Pd di “aver nascosto la sabbia sotto il tappeto per più di vent’anni. Le istanze di condono edilizio risalgono al 1986 e al 1995 quando alla guida della città di certo non c’era la Tosi. Con quale coraggio adesso ci additano come inadempienti e fautori di questo disastro? La verità è che dopo anni di immobilismo la sola a intavolare una discussione con gli operatori e le autorità preposte per procedere ad un rapido risanamento dell’area campeggi è stata Renata. L’obiettivo, sfumato, era quello di portare in consiglio comunale la delibera di approvazione del masterplan entro il 16 marzo.

"Purtroppo – aggiunge la leghista – questo non è stato possibile a causa del voltafaccia di tredici consiglieri comunali”. “Tra cui – ricorda il segretario nazionale della Lega Nord Romagna – Patrizia Fabbri, mamma dell'attuale candidato a Sindaco ed ex Assessore della Giunta Tosi Carlo Conti. Da che pulpito quindi le esternazioni di Patto Civico che prima, con Conti in Giunta, approva le linee guida del progetto di riqualificazione dell’area campeggi e oggi, afflitto da scarsa memoria, ne contesta i contenuti e la tempistica. Avrebbe dovuto dimettersi all’epoca l’attuale prima punta di Patto Civico se proprio non ci dormiva la notte sul masterplan dei campeggi. Le sue tardive e strumentali proteste lasciano il tempo che trovano”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento