menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novafeltria rischia di perdere l'ospedale, la Lega: "Un rischio per la vallata"

"Quello che vogliamo è chiarezza sul futuro del nosocomio di Novafeltria - evidenzia l'esponente del Carroccio -. La Regione ci dica cosa intende farne e se verranno apportati tagli a personale e reparti"

Il "Sacra Famiglia" di Novafeltria è stato inserito nella "black list" dei 25 piccoli ospedali "sotto esame" stilata dal direttore generale della sanità regionale, Tiziano Carradori. Sulla rivoluzione ospedaliere interviene il consigliere provinciale della Lega Nord, Paolo Ricci, che manifesta "preoccupazione" per la riconversione del Sacra Famiglia in ospedale di comunità e "dubbi sulle implicazioni derivanti da questa trasformazione."

"Quello che vogliamo è chiarezza sul futuro del nosocomio di Novafeltria - evidenzia l'esponente del Carroccio -. La Regione ci dica cosa intende farne e se verranno apportati tagli a personale e reparti". "L'ospedale di Novafeltria è la struttura sanitaria principale esistente nell'Alta Valmarecchia - chiosa Ricci -. Depotenziarlo implicherebbe disagi per gli utenti dei Comuni di tutta la vallata che si vedrebbero costretti a più di un'ora di macchina per raggiungere l'ospedale più vicino. Una follia senza precedenti se si considera che lo stesso trattamento verrà riservato anche ai presidi di Cattolica e Sant'arcangelo di Romagna "

Ricci ricorda l'impegno preso dal Presidente della Provincia, Stefano Vitali, e dal direttore generale dell'Ausl riminese, Marcello Tonini, qualche mese fa in occasione della consegna di un documento a difesa e garanzia dei servi sanitari locali redatto e sottoscritto dagli amministratori dei 7 Comuni della Valmarecchia - "in quell'occasione ci fu garantito che le nostre richieste sarebbero state recepite e i servizi ospedalieri rafforzati" - tuona il consigliere leghista che punta il dito contro il passo indietro della Regione che ipoteca "il futuro dell'ospedale di Novafeltria e getta incognite su servizi e personale infermieristico" e annuncia la convocazione della commissione sanità in provincia "per avere maggiori dettagli e informazioni su un progetto scellerato"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento