Rimini Attiva parte dal mondo dello sport

La lista civica incontra le associazioni sportive del territorio, nel programma sostegno a queste realtà e promozione dell'attività fisica

Il mondo dello sport e i suoi valori sono i temi centrali dell'incontro organizzato mercoledì 18 maggio, alle ore 20,30 al Club Nautico dalla lista civica Rimini Attiva. All'appuntamento partecipano le associazioni sportive del territorio per capire cosa può realmente fare l'ente pubblico per sostenere e tutelare queste realtà, ma anche quali sono le prospettive per il turismo sportivo, un filone importante per la destagionalizzazione del settore. Un confronto organizzato dalla candidata al consiglio comunale Annalisa Alessi e rivolto in particolare alle associazioni dilettantistiche del territorio, per parlare di sport con chi lo sport lo vive tutti i giorni. guardando alla salute e al suo ruolo educativo. Interverranno tra gli altri l’assessore alle politiche dello sport e del benessere del Comune di Rimini Gian Luca Brasini, Gabriele Rusin in rappresentanza della Rimini Marathon e degli “Spingitori di Fabrizio”, Mariagrazia Squadrani dell’associazione "Ippogrifo", Andrea Landi, guida ambientale e di territorio e Giorgio Gori della Federazione Italiana Nuoto.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La promozione della pratica sportiva attraverso il sostegno alle associazioni attive sul territorio è uno dei punti del programma di Rimini Attiva, che intende proporre alla nuova amministrazione atti di indirizzo e azioni tesi a semplificare l'accesso alle strutture sportive da parte di tutte le realtà presenti in città. Occorre inoltre proseguire nella specializzazione degli impianti, così come avviato dall’amministrazione uscente (vedi la casa del basket all’ex Carim, la casa del volley in zona Villaggio I Maggio, le palestre dedicate alla ginnastica), che consentirà di ottimizzare i costi di gestione e di creare dei veri e propri poli monodisciplinari. E’ poi fondamentale mettere in rete le competenze e i valori che muovono tutte le anime dello sport riminese per ottenere delle sinergie che facilitino il lavoro di tutti. Altro fronte è quello del turismo sportivo, un filone importante soprattutto in ottica di destagionalizzazione e sul quale è importante continuare ad investire, portando a Rimini eventi agonistici e amatoriali in grado di rafforzare l’immagine di una città che ama e crede nello sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento