Elezioni regionali, Montevecchi (Lega): "Ex dipendenti Aeradria abbandonati al loro destino"

"Sarebbe stato legittimo che il personale in uscita da Aeradria transitasse con la mobilità ad altre società partecipate da Regione, Provincia e Comune"

"Il fallimento dell’aeroporto di Rimini è stato un autentico “capolavoro” di insipienza amministrativa e di arroganza politica delle amministrazioni rosse di Comune, Provincia e Regione", afferma Matteo Montevecchi, candidato Lega al Consiglio nelle prossime elezioni regionali.

"La pista di Rimini-Miramare è la più lunga dell’Emilia Romagna (e non solo) ma sindaci, presidenti e governatori del Pci-Pds-Ds-Pd negli ultimi vent’anni non hanno fatto altro che litigare sulla gestione degli scali in regione, e per di più non hanno saputo sfruttare a scopi turistici del “boom” del low-cost negli anni Duemila. Per non parlare dell’incremento dei flussi dall’est europeo e dalla Russia. Molte erano le circostanze favorevoli e promettenti per l’aeroporto di Rimini, ma i nostri eroi-al-contrario hanno saputo farlo fallire. Lasciamo stare le procedure civilistiche ed i processi penali, che avranno il loro corso. Un’ottantina di dipendenti totalmente abbandonati al loro destino, da parte di Regione, Provincia e Comuni. Lo scandalo è arrivato a questo punto: la Regione Emilia-Romagna circa un mese fa ha ribadito di non voler interessarsi del destino dei lavoratori, dichiarando inapplicabile nei loro confronti le misure della cosiddetta “riforma Madia” (DLgs 175/16 e Decreto 100/17)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sappiamo che c’è un’altra legge, la 147/2013, che prevede la mobilità di personale nell’ambito di società controllate direttamente o indirettamente dalle pubbliche amministrazioni. Prima di avviare nuove procedure di reclutamento di risorse umane da parte di queste società, l’acquisizione di personale deve avvenire con la mobilità. In sostanza, sarebbe stato perfettamente legittimo che il personale in uscita da Aeradria transitasse con la mobilità ad altre società partecipate da Regione Emilia-Romagna, Provincia, Comune di Rimini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento