Fase di attuazione di PSC e RUE, l'assessore Frisoni incontra gli ordini professionali

Il punto su alcune tematiche urbanistiche e edilizie in relazione all'interpretazione delle più recenti normative regionali

Si è svolto nei giorni scorsi l'incontro tra l'Amministrazione comunale di Rimini, rappresentata dall'Assessorato e dalla Direzione alla Pianificazione e gestione del Territorio, e gli ordini professionali. Al centro dell'incontro il punto su alcune tematiche urbanistiche e edilizie in relazione all’interpretazione delle più recenti normative regionali, all’attuazione dei nuovi strumenti di pianificazione approvati pochi mesi fa dal Comune di Rimini (PSC e RUE) e all’organizzazione degli uffici. In particolare l’Amministrazione ha dato notizia della predisposizione di alcune disposizioni tecniche, emesse in questi giorni, volte a chiarire aspetti relativi alla realizzazione di superfici interrate, agli adempimenti per inizio lavori, all'efficacia dei titoli abilitativi e a situazioni inerenti i manufatti precari. Tutte le disposizioni saranno disponibili sul sito del Comune di Rimini dalla prossima settimana.

Nello specifico, con riferimento alla variante 2016 del Piano Stralcio di bacino per l’Assetto Idrogeologico (PAI) che pone decisi vincoli alla realizzazione di vani interrati, in virtù di quanto predisposto e chiarito da una nota dell’Autorità di bacino del 17 ottobre 2016 - dove ‘si evidenzia che il divieto di realizzazione di vani interrati accessibili non indica il divieto generalizzato di realizzazione dei locali interrati, ma dei locali interrati e seminterrati che, non dotati di soluzioni di protezione, potrebbero essere interessati da eventuali allagamenti nel caso di eventi frequenti (P3). Si evidenzia l’opportunità che in tali locali siano consentiti esclusivamente usi accessori alla funzione principale. - l'Amministrazione comunale chiarisce come gli interventi non saranno bloccati ma risulteranno ammissibili qualora gli elaborati e le relazione tecnica siano oggetto di apposita integrazione documentale, da presentare presso il front office dello Sportello Unico dell’Edilizia.

Con riferimento agli ‘adempimenti per inizio lavori’, l'amministrazione ha inoltre ricordato come, con l’approvazione del RUE, la scadenza dell’anno per l’inizio lavori comporti anche la realizzazione di determinate opere edilizie. Ne consegue che la presentazione dei documenti dovrà avvenire in anticipo rispetto alla scadenza annuale, tale da consentire la realizzazione delle opere richieste. Ciò per evitare i presupposti di decadenza del titolo abilitativo. In merito agli aspetti organizzativi, l'amministrazione ha inoltre comunicato agli Ordini di aver predisposto che a far data dal 9 gennaio 2017 il Front Office dello Sportello dell’edilizia del Comune di Rimini, delegato a fornire informativi normative, osservi i seguenti orari: con prenotazioni online martedì dalle 9 alle 11 e giovedì dalle 15.30 alle 17.30; con accesso libero mercoledì dalle 9 alle 11.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si entra nel vivo nella fase di attuazione di PSC e RUE - dichiara l’assessore alla Programmazione e gestione del territorio Roberta Frisoni - e dunque per gli stakeholder diventano essenziali i chiarimenti e le interpretazioni delle normative nazionali, regionali e locali. Quella sulle superfici interrate legate al PAI, ad esempio, assume un’importanza particolare perché nei mesi scorsi più di un dubbio si era sollevato tra gli operatori legato alla possibilità di realizzare manufatti sotto la superficie del suolo. Il Comune di Rimini comincia quindi da inizio anno a intensificare l’attività autorizzativa, riorganizzando gli uffici in maniera più omogenea e utile dopo aver affrontato in estate e in autunno le criticità dovute alla prima fase informativa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento