Politica

In spiaggia anche in inverno, via libera della Regione Emilia-Romagna

La nuova ordinanza balneare offre ai gestori degli stabilimenti rivieraschi la possibilità di restare aperti tutto l'anno

Il mare anche d’inverno. La Regione Emilia-Romagna, nella nuova ordinanza balneare che sarà emanata a fine gennaio 2017, offre ai gestori degli stabilimenti rivieraschi la possibilità di restare aperti tutto l’anno. Tra le attività previste la somministrazione di cibi e bevande, le attività sportive e quelle legate all’intrattenimento. Come ogni anno l’ordinanza regionale stabilisce le modalità di funzionamento degli stabilimenti balneari. L’assessore regionale a Turismo e Commercio, Andrea Corsini, dopo aver incontrato le associazioni degli operatori balneari, ha deciso quindi di allungare a dodici mesi, per chi vorrà, l’apertura degli stabilimenti offrendo un’ulteriore opportunità per il turismo della Riviera. Resterà in capo ai Comuni, sulla base di proprie ordinanze, la definizione degli orari di apertura consentiti.

“Vogliamo dare un indirizzo preciso- sottolinea Corsini- per aumentare l’attrattività turistica invernale della nostra costa”. Sempre con le associazioni, rispetto alla legge sulle concessioni demaniali “abbiamo concordato di riprendere il pressing sul Governo- continua l’assessore-, affinché venga approvata la legge delega sul demanio marittimo”. Se non verrà fatta nei tempi utili, “valuteremo un percorso legislativo regionale- prosegue Corsini-, perché questa situazione di incertezza va risolta”. Mare d’inverno significa investimenti, al momento bloccati in assenza di una legge nazionale e “la Regione - conclude Corsini - si impegnerà a promuovere un bando una volta che la legge sarà promulgata per sostenere i progetti degli operatori balneari”.

"Accogliamo con grande favore la possibilità per gli operatori balneari, predisposta dalla Regione Emilia Romagna nella nuova ordinanza balneare, di rimanere aperti tutto l’anno - ha commentato il sindaco di Riccione, Renata Tosi. - Allungare ai mesi invernali l’apertura facoltativa da parte degli operatori è una strada che abbiamo sperimentato e intrapreso con iniziative mirate nei mesi scorsi e che hanno riscosso un significativo interesse tra cittadini e turisti. Vivere il mare anche nei mesi invernali rappresenta una sfida, ma allo stesso tempo, anche una risposta ai numerosi stimoli e segnali che dal privato giungono all’Amministrazione per valorizzare la nostra spiaggia. Si tratta di una reale opportunità che, in termini di proposte imprenditoriali e bisogni turistici nuovi e innovativi, non intendiamo sottovalutare né tantomeno trascurare. Basti pensare alla disponibilità e al desiderio dei turisti che vengono a Riccione di godere di servizi e opportunità di svago anche nel periodo invernale, così come al desiderio dei cittadini di vivere il mare 12 mesi l’anno. In questo preciso indirizzo abbracciato dalla Regione si inserisce, senza titubanza alcuna, la volontà dell’Amministrazione di muoversi e cogliere questo desiderio di cambiamento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In spiaggia anche in inverno, via libera della Regione Emilia-Romagna

RiminiToday è in caricamento