Primarie Pd, oltre 6mila al voto: vittoria per Petitti e Arlotti

Bassa affluenza alle urne a Rimini alle primarie dei candidati Pd al parlamento. Domenica dalle 8 alle 21 si è votato nei 64 seggi aperti in tutto il territorio di Rimini e provincia

Bassa affluenza alle urne a Rimini alle primarie dei candidati Pd al parlamento. Domenica dalle 8 alle 21 si è votato nei 64 seggi aperti in tutto il territorio di Rimini e provincia grazie all’impegno di circa 500 volontari. Si sono presentati ai seggi solo in 6719, niente a che vedere con gli oltre 22mila che avevano scelto il leader del centro sinistra il 25 novembre scorso. La candidata più votata è stata Emma Pettiti, segretario riminese del Pd, con 3450 preferenze.

Seguono l'ex assessore ai Lavori Pubblici Tiziano Arlotti con 2.994, la parlamentare Elisa Marchioni con 2.339, l'ex sindaco di Riccione Daniele Imola con 1.634 e l'assessore ai Lavori Pubblici Roberto Biagini con 1.399." Grazie alle tante volontarie e ai tanti volontari che hanno lavorato per queste bellissime primarie - ha affermato Petitti su Facebook -. Grazie ai cittadini che hanno votato nella Provincia di Rimini. Grazie a tutti i candidati per il contributo e la passione con cui hanno affrontato questa sfida mettendosi in gioco in prima persona. Insieme e con la responsabilità che ci è stata data, affronteremo ora una campagna elettorale intensa per ridare speranza al Paese e dimostrare che un’altra Politica è possibile".

Potevano partecipare al voto tutti gli iscritti al Pd e ai Giovani democratici e chi si è registrato per le primarie "Italia bene comune" del 25 novembre e 2 dicembre. Era possibile esprimere sulla scheda fino ad un massimo di due preferenze, una per una donna e una per un uomo, scrivendo il nome dei candidati scelti.

<<TUTTO SULLE PRIMARIE PD>>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento