Martedì, 21 Settembre 2021
Politica Centro / Piazzetta San Martino

Rinascita Civica: "Il rinoceronte di piazzetta San Martino è pericoloso"

Gabriele Colonna: "Se qualcuno cadendo, dovesse andare a colpire l’enorme corno che sporge pericolosamente, chi ne risponderà?"

Il rinoceronte de “La nave va” di Federico Fellini, diventato una sorta di monumento e posizionato in piazzetta San Martino a Rimini nell'ambito del museo a cielo aperto che celebra le opere del grande regista, è al centro della polemica innescata da Rinascita Civica all'indomani dell'evento di Al Meni che ha animato il centro storico della città. A scatenare la querelle è Gabriele Colonna che spiega di essere rimasto "perplesso" dopo aver visto "bambini di diverse eta? assalivano il grande pachiderma salendoci sopra nei modi piu? disparati, con il placet dei genitori presenti, utilizzandolo come fosse un qualsiasi gioco che si puo? trovare proprio in un parco giochi". Ed è sulla sicurezza che viene puntato il dito: "Lasciando un attimo in secondo piano l’aspetto del mantenimento della integrita? del manufatto che vedo alquanto difficile stante questa la situazione - prosegue Colonna - mi domando come sia stato possibile installare una simile struttura senza dotarla di un minimo di dispositivi di sicurezza, prima di dare accesso al pubblico, che tenessero a distanza le persone, fossero stati anche dei semplici cartelli con indicato “Vietato toccare” o “Per motivi di sicurezza si prega di non avvicinarsi”! Si tratta di una installazione artistica oppure di un gioco da zoo-park? Se si dovesse ripetere la situazione a cui ho assistito, e credetemi si ripetera? sicuramente, e un bambino malauguratamente dovesse cadere o, ipotizzando un’altra situazione, qualcuno dovesse incespicare in strada e, cadendo, dovesse andare a colpire l’enorme corno che sporge pericolosamente, chi ne rispondera??"

Ed è per questo che l'esponente di Rinascita Civica chiede che "Si intervenga velocemente in tale area adottando tutte le misure necessarie affinche? l’installazione sia chiaramente identificata quale monumento, o indicazione similare, e si proceda a mettere in sicurezza l’area con l’installazione di cartelli e di adeguate protezioni per evitare qualsiasi tipo di infortunio che temo essere realmente dietro l’angolo". Contattato per un approfondimento, l'assessore alla Cultura, Giampiero Piscaglia, ha spiegato che "Credo che la questione sulla sicurezza sia stata valutata. Ritengo comunque che quella sollevata sia un questione complessa e chiederò approfondimenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinascita Civica: "Il rinoceronte di piazzetta San Martino è pericoloso"

RiminiToday è in caricamento