Politica

Sadegholvaad e Bellini rendono omaggio ad Aristodemo Ciavatti fucilato dai nazisti

Aveva partecipato attivamente alla Resistenza, diffondendo volantini, compiendo azioni di sabotaggio e attaccando i militari nazisti e fascisti

Il candidato sindaco per il centrosinistra Jamil Sadegholvaad e Chiara Bellini, scelta come prossima vicesindaca, insieme a Lanfranco De Camillis dell'ANPI di Rimini, nel pomeriggio di ieri 3 settembre hanno deposto fiori al Monumento ai Caduti per la Libertà in piazza Tre Martiri a Rimini in ricordo di Aristodemo Ciavatti che il 3 settembre 1944, all'età di 22 anni, fu fucilato dai nazisti a Cerasolo insieme ai suoi fratelli. Aristodemo Ciavatti aveva partecipato attivamente alla Resistenza, diffondendo volantini, compiendo azioni di sabotaggio e attaccando i militari nazisti e fascisti. Il suo nome compare nel Monumento ai Caduti per la Libertà in Piazza Tre Martiri a Rimini mentre a Cerasolo è stato eretto un cippo in sua memoria. La sezione dell'ANPI di Coriano è inoltre intitolata ai fratelli Ciavatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sadegholvaad e Bellini rendono omaggio ad Aristodemo Ciavatti fucilato dai nazisti

RiminiToday è in caricamento