Giovedì, 16 Settembre 2021
Politica

Salvini a Rimini: no al Green pass e vaccino deve essere una scelta libera. E sulle elezioni: "Squadra compatta"

Il leader della Lega: "Sul candidato sindaco devono decidere i riminesi". E sul green pass: "Nei parchi del divertimento potrebbe entrare mio padre e non mio figlio di 18 perché non ha il vaccino"

Dal no al green pass per entrare nei locali a quello sui vaccini obbligatori. Il leader della Lega Matteo Salvini è sceso sabato in piazza Tre Martiri, con calzoncini corti e maglietta a mezze maniche, tra i cittadini e turisti toccando i temi caldi del governo e di questo difficile momento dovuta alla pandemia. L'occasione, che si è trasformata in un breve comizio, è stata fornita dalla raccolta firme per il referendum sulla giustizia promosso dal Carroccio. Accanto a Salvini anche Jacopo Morrone, Elena Raffaelli, Lucio Paesani ed Enzo Ceccarelli.

Salvini ha fatto un passaggio anche sulle elezioni comunali a Rimini e su quale sarà il candidato sindaco della Lega per Rimini non si è sbilanciato. Non c'è stata quindi investitura per nessuno, nonostante gravitasse al suo fianco Enzo Ceccarelli, nome in auge nella Lega per la corsa alla candidatura. "Stiamo lavorando per tenere il centrodestra unito a Rimini e in tutta Italia - ha affermato il leader del Carroccio -  Qualcuno gioca per dividere e litigare, noi lavoriamo per unire. Poi non fatemi dare giudizi sui singoli candidati perché siamo un movimento autonomista e per Rimini non sceglie uno che viene da Milano, ma i riminesi. Ho detto hai miei di andare avanti uniti, mentre la sinistra è divisa, uniti si vince, ma questo a Roma, Milano, Torino, Napoli e a Rimini. Noi non abbiamo mai paura degli altri, porteremo ai riminesi le nostre idee e la nostra voglia di cambiamento. Qui c'è da settant'anni la stessa gestione e lo stesso colore politico, quindi non giudico persone che non consoco. Ho l'ambizione di presentare una squadra più forte, più coesa e più compatta".

Rispetto al green pass Salvini ha ribadito la contrarietà della Lega: "Non puoi trasformare baristi, balneari in poliziotti, carabinieri e finanziaeri. Abbiamo chiesto a Draghi come pensa di applicarlo. Io penso a mio figlio che ha 18 anni, mettiamo caso che il 7 agosto viene qui. Non ha il green pass e neanche la prima dose che se va bene la farà in autunno, e se non vuole farla è giusto che non la faccia. Mi chiedo come fa ad andare a mangiare la pizza, o nei parchi di divertimento come  all'Aquafan. Lì può entrarci mio padre che ha 80 anni e non mio figlio. Mi sembra che ci sia qualcuno dalle parti del ministro Speranza che non ama i giovani e che persegue i giovani e le imprese che lavorano per il divertimento i giovani. Dal nostro punto di vista è incomprensibile e inaccettabile. E, ancora: "Mi domando chi ce l'abbia con i giovani, se c'è il green pass perché tenere chiuse le discoteche che sono un luogo di divertimento sicuro e controllato? Così premi l'illegalità. Ce la metteremo tutta a garantire il diritto alla salute, ma anche il diritto alla libertà". 

Sul vaccino Salvini ribadisce a più riprese la sua posizione: "Io mi sono vaccinato venerdì non perché sono obbligato a farlo ma perché ho scelto di farlo, ma nessuno deve essere obbligato a farlo contro la sua volontà, men che meno i bambini e i ragazzi. Stiamo lavorando perché a settembre tutti i bimbi e i ragazzi possano andare a scuola in presenza, nessuno escluso. Non ci sono studendi di serie B, insegnanti di serie B, mamme e papà di serie B. A me quando si parla di multe, divieti, liste di proscrizione non piace. Io non penso che ci siano milioni di italiani no vax, penso che tanti guardino i numeri e scelgano di non farlo. A scuola devono entrare tutti senza se e senza ma".

Il leader del Carroccio interviene anche sul reddito di cittadinanza: "L'ho detto al presidente Draghi, finita la stagione bisognerà anche andare rivedere il reddito di cittadinanza perché sta devastando l'intero tessuto produttivo italiano. Invece di aiutare a lavorare aiuta a stare a casa". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini a Rimini: no al Green pass e vaccino deve essere una scelta libera. E sulle elezioni: "Squadra compatta"

RiminiToday è in caricamento