rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica Santarcangelo di Romagna

Samorani pronto alla scalata di Santarcangelo: "Se hai un sogno significa che puoi realizzarlo"

Il candidato a sindaco della città clementina presenta il suo programma elettorale e le liste collegate

"Se hai un sogno significa che puoi realizzarlo, dissi a me stesso nel 1982. Da allora ho realizzato tanti sogni. I miei sogni hanno la stessa radice: ascoltare la gente, la domanda di bene che sgorga dal popolo e, se possibile, rispondere, condividere e restituire il tanto che ho avuto dalla vita". Inizia così il discorso che il candidato a sindaco di Santarcangelo, Domenico Samorani, ha pronunciato nel pomeriggio di sabato alla presentazione delle liste civiche che lo appoggiano. "Si, è venuto il momento per tutti noi di restituire ai cittadini la speranza perduta - prosegue il candidato. - Prima vengono le persone. Siamo qui per questo. Mai avrei immaginato tante persone a condividere con me questa avventura. Insieme per rilanciare la vita della città, perché sia fruibile a tutti anche ai più deboli e ai più lontani bloccati in casa o nelle periferie abbandonate. Siamo qui per ridare ascolto e dignità ad ogni persona. E se ancora non ho raggiunto tutti chiedo perdono, ma lo farò, non lascerò indietro neppure una pietra, una casa, una famiglia. Sono qui con voi per offrire a tutti le stesse opportunità".

"Basta coi cittadini di Serie A e quelli di Serie B - aggiunge Samorani. - Non vogliamo essere giudicati e maltrattati per le nostre idee, e purtroppo lo siamo stati, io per primo. Il mio sogno è restituire la città a tutte le persone. Tutte indistintamente dalla razza, dalla lingua, dalle idee, dai distintivi. In questo senso viva il 25 aprile. Liberiamoci dalle vecchie dinamiche di quella politica che divide il mondo in due: chi
è con me e chi è contro di me, la destra e la sinistra, amici e nemici, buoni e cattivi. Ecco questa è la vera radice della decadenza perché fa emergere solo la mediocrità. Guardate il municipio. Era la casa del popolo, lentamente, in questi 73 anni, è diventato un castello dalle mura sempre più alte, lontano dalle persone e dalle periferie. Che tristezza. Girando in lungo e in largo in questi mesi ho toccato con mano la trasformazione di un partito in una azienda. Prima le convenienze economiche del partito, prima i suoi amici, il cerchio magico, e agli altri cittadini le briciole quando va bene".

"A questo partito va l’onere della prova - attacca l'aspirante primo cittadino. - Prima gli interessi di Hera, prima gli interessi della Sogliano Ambiente, prima gli interessi del Consorzio Valloni. Prima l’occupazione del territorio con l’Unione dei comuni dove noi buttiamo tante risorse in soldi e in polizia municipale senza averne un ritorno, anzi ne abbiamo ricavato solo problemi di criminalità la cui pericolosità è stata giudicata dal ministero degli interni del PD “elevata”. Prima le strategie di partito sul riordino della sanità in Romagna calate dall’alto senza tenere conto delle risorse presenti nel territorio.
E mi fermo qui. Il nostro programma ha come protagonista le persone per cui non molleremo nemmeno un palmo di bene che questa terra ha prodotto per i suoi cittadini. Nessun bene è in vendita! Vogliamo riappropriarci della nostra autonomia. Non siamo la periferia dell’impero di Gnassi che Alice serve con passione. Noi non siamo un partito né abbiamo tessere di partito, quindi io non devo fare i conti con logiche di potere. Io devo rendere conto alle persone. Allora mettetevi delle buone scarpe e andate a raccontare a tutti la buona novella. Facciamo la storia. Abbiamo una grande occasione. Il 26 maggio si rimette in moto la città con le persone dal grande cuore e da un rinato senso civico che si candidano nelle mie due liste che ora vi presento per realizzare il mio sogno che è diventato il sogno di tanti".

Lista Santarcangelo in Comune
1. Luca Mazzotta
2. Gianni Bevilacqua
3. Beatrice Casadei
4. Denis Casanova
5. Maria Rosa Franzoni
6. Denise Garattoni
7. Valerio Giorgi
8. Pierangelo Vincenzo Pagliarani
9. Silvia Parenti
10.Beatrice Pasquini
11. Marzia Rinaldi
12. Lorenzo Toni

Lista Un Bene in Comune
1. Attilia Amici
2. Brian Bianchi
3. Barnaba Borghini
4. Andrea Brasini
5. Jenny Dolci
6. Daniela Donati
7. Manuel Donati
8. Sebastiano Franco
9. Luca Nicoletti
10. Raffaele Piscitelli
11. Claudia Pozzi
12. Claudia Revesz
13 Chiara Semprini
14. Laura Torri
15. Francesco Trebbi
16. Giovanni Veneruso

Samorani è anche sostenuto da
Lega: Fabio Bertozzi, Jennifer Serra, Andrea Aletta, Monica Cucitro, Sabrina Manzi, Matteo Borghesi, Gabriele Stanchini, Simone Mazza, Isabella Baldassarri, Gloriano Bartolini, Marco Rinaldi, Raffaella Guidi, Gastone Lombi, Stefania Giovanardi, Danilo Nicolini, Marco Fiori.

Forza Italia: Maria Sole Para, Margherita Avolio, Milena Montanari, Maria Grazia Vivenzio, Aurora Castagnoli, Barbara Ravello, Rosa Palmieri, Maria Staiti, Monia Guidi, Eleonora Teodorani, Samuel Sancisi, Vito Mecca, Giuseppe Nazareno, Alessandro Righetti, Giuliano Triolo, Walter Vicario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samorani pronto alla scalata di Santarcangelo: "Se hai un sogno significa che puoi realizzarlo"

RiminiToday è in caricamento