San Giovanni, nella nuova squadra di governo anche la studentessa 23enne Elisa Malpassi

Primo consiglio comunale della legislatura Morelli: il sindaco conferma parte della squadra e investe sul futuro con i giovani

Martedì ha avuto inizio la nuova legislatura marignanese con l’insediamento del Consiglio Comunale attraverso la convalida degli eletti, il giuramento del Sindaco Daniele Morelli, la nomina dei componenti della Giunta e del Vice Sindaco e la nomina della Commissione elettorale. In Giunta Morelli ha riconfermato la delega di Vice Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali, Volontariato, Scuola e Servizi Educativi, Cultura, Politiche Giovanili e Associazionismo a Michela Bertuccioli, la delega di Assessore alla Sicurezza, Polizia Municipale, Attività Economiche, Ambiente, Mobilità, Promozione Turistica e Territoriale, Personale a Nicola Gabellini, la delega ai Lavori Pubblici, Edilizia Privata, Urbanistica, Organizzazione, Partecipate e Patrimonio a Gianluca Vagnini.

Nella scelta del quarto Assessore, Morelli investe sul futuro delegando il Bilancio a Elisa Malpassi, giovane studentessa universitaria di 23 anni, aprendo in maniera decisa e determinante al mondo giovanile.
Anche i Consiglieri di Maggioranza hanno ricevuto deleghe specifiche, legate a temi e punti programmatici ritenuti rilevanti dagli amministratori: Sostenibilità Ambientale a Veronica Benelli, Cittadinanza Attiva a Quirino Palmese, Rapporti con il Consiglio Comunale e Trasparenza a Francesca Pieraccini, Pari Opportunità e Sport a Carlotta Ruggeri. Sottolinea il Sindaco Daniele Morelli: “La mia concezione di squadra è ampia e strutturata. La scelta di continuità in Giunta su gran parte delle cariche è legata all’interpretazione del chiaro messaggio e dell'elevato consenso dimostrato da parte dei cittadini marignanesi alle ultime amministrative. L’investimento su Elisa, ragazza di 23 anni, avvicinatasi all'Amministrazione nell’ultimo anno della precedente legislatura, partecipando alle nostre iniziative e interagendo con noi, vuole essere un messaggio forte e appassionato per i giovani: crediamo in loro e lavoreremo insieme per il futuro. Sono convinto che questa scelta avrà degli effetti importanti nell'impegno e passione per creare sempre nuovi orizzonti per San Giovanni in Marignano.”

Il discorso di Morelli

Sig.ri Consiglieri,
Questa sera sono particolarmente emozionato ed onorato di tornare a ricoprire il ruolo di Sindaco di questo comune. Voglio esprimere pertanto il mio ringraziamento più profondo ai cittadini marignanesi che hanno creduto in me e nella mia squadra e che hanno deciso di affidarmi questo prezioso compito, che cercherò, insieme con la mia squadra, di onorare con il massimo impegno. Voglio anche ringraziare tutti coloro che in questa tornata elettorale hanno deciso di mettersi in gioco per il bene della propria comunità, indipendentemente dalle idee di ognuno: sono convinto che l’impegno politico, a prescindere dalle singole posizioni, costituisce sempre un valore aggiunto per il paese perché contribuisce ad alimentare il dialogo, il confronto costruttivo e la ricerca del miglioramento.

Un ringraziamento particolare va anche a tutti i dipendenti del nostro Comune, per l'attività svolta durante il periodo elettorale e per il prezioso contributo che hanno dato e che certamente continueranno ad offrire con la loro competenza nella gestione amministrativa della macchina comunale. Un pensiero va anche a Tasini Maura, Damiani William, Vico Marika, Serafini Susy e Gamboni Simone per il grande e proficuo lavoro svolto, ricco di sacrifici ma anche di soddisfazioni. Mi sento di ringraziare per la passione e l’amore dimostrati nei confronti di San Giovanni in Marignano Della Biancia Gianmarco, Canini Matteo, Pirolli Laura e Bannini Roberto che non sono riusciti ad entrare in Consiglio. Voglio rivolgere inoltre un saluto a tutti i Sindaci, neoeletti e non, dei comuni vicini, affinché si possano ricercare insieme quelle soluzioni e trovare insieme quelle sinergie che ci consentano un approccio più organico verso le questioni che hanno un profilo sovracomunale. Saluto le associazioni di categoria e tutte le associazioni dei sindacati; saluto altresì tutte le associazioni presenti sul territorio che offrono un contributo insostituibile per la crescita della comunità.
Rivolgo a voi, Consiglieri Comunali della maggioranza e dell'opposizione, i miei sinceri complimenti per la vostra elezione, per l'impegno che avete assunto e vi auguro che, al di là delle diversità di ruoli e visioni, siate sempre animati dallo spirito di collaborazione, per realizzare il bene di San Giovanni. È propria dalla dialettica tra idee e programmi che si contrappongono, dal confronto tra coloro che la pensano diversamente, che trae alimento la democrazia e che si consolida la comunità. Per fare bene il nostro lavoro, quanto entriamo in questa sala, ognuno di noi ha il dovere verso i cittadini marignanesi di lasciare la propria casacca nell’armadietto e di iniziare a confrontarsi serenamente sulle idee e sui progetti, individuando come obiettivo finale non la proprietà politica dei risultati, ma unicamente il bene comune.

Mi auguro che questa sala pertanto sia il luogo del confronto e non dello scontro. Un’idea buona non ha colore politico. Come Sindaco continuerò, come ho sempre fatto, ad ascoltare e a collaborare con chiunque, nella continua ricerca di idee e soluzioni, che siano le migliori possibili, non per il singolo, ma per costruire una dimensione più vivibile e un tessuto sociale più ricco, aumentando il senso di appartenenza e la coesione sociale. Sono convinto che chi amministra abbia il compito di garantire equità ad ogni cittadino, renderlo protagonista delle scelte e far sì che, da osservatore e fruitore di servizi, diventi protagonista della vita quotidiana. Ciò significa mettere da parte visibilità e successi personali ed abbattere le barriere esistenti tra amministrati ed amministratori. Voglio concludere con una citazione importante di Enrico Berlinguer: “Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno". A noi tutti auguro un buon lavoro, da svolgere con serenità, impegno ed entusiasmo.
 

Potrebbe interessarti

  • I 7 migliori borghi medievali da visitare in Romagna

  • Come pulire la lavastoviglie con bicarbonato, aceto e limone

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla strada, scooterista perde la vita in un drammatico incidente

  • Autotrasportatore riminese perde la vita in un drammatico tamponamento a catena

  • Aggressione sessuale a due turiste sulla spiaggia di Rimini, fermato un sospetto

  • Turiste tedesche salvate dallo stupro da un giovane senegalese

  • Ciclista perde la vita dopo un drammatico incidente stradale

  • Tremendo schianto, scooterista in gravi condizioni dopo la carambola

Torna su
RiminiToday è in caricamento