Politica Santarcangelo di Romagna

Barriere antinomadi, la Lega: "Sgravi fiscali dal comune agli imprenditori"

L'esponente del Carroccio, Fabio Bertozzi, chiede all'amministrazione Parma di aiutare economicamente le aziende che si accolleranno i costi della messa in sicurezza delle aree di sosta

Dopo la decisione dell’amministrazione Parma di Santarcangelo di “scaricare il peso dell’emergenza nomadi sulle spalle degli imprenditori santarcangiolesi”, il responsabile cittadino della Lega Nord, Fabio Bertozzi chiede “agevolazioni fiscali per quelle aziende che si accolleranno i costi della messa in sicurezza delle aree di sosta della zona artigianale”. “Poiché saranno i privati sottoscrittori dell’accordo con l’Amministrazione comunale a doversi occupare della gestione e pulizia di queste aree nel tentativo di arrestare una volta per tutte l’invasione di famiglie rom e sinti” – spiega Bertozzi – “ritengo opportuno che il Comune, per quanto di sua competenza, conceda ai titolari di queste aziende adeguati sgravi fiscali. Dopo la pessima figura dello scarica barile” – conclude l’esponente della Lega – “il Sindaco Parma potrebbe riscattarsi se non altro mettendoci una pezza.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barriere antinomadi, la Lega: "Sgravi fiscali dal comune agli imprenditori"
RiminiToday è in caricamento