Santarcangelo, consiglio comunale: nominate le Commissioni consiliari permanenti

Prima di approvare l’atto di indirizzo, il Consiglio comunale si è espresso anche sull’emendamento proposto dal consigliere Berlati (Progetto Civico), bocciato con i voti contrari della maggioranza, mentre la minoranza si era espressa favorevolmente ad eccezione dei consiglieri Apolloni e Novelli (astenuti)

Si è svolto giovedì il consiglio comunale di Santarcangelo. Esaurita la trattazione dei preliminari di seduta, si sono aperti con il confronto sulla definizione degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune e del Consiglio presso enti, aziende e istituzioni. L’atto di indirizzo, approvato dall’assemblea con il voto favorevole di Pd e Sinistra Unita per Santarcangelo e il voto contrario di Progetto Civico, Forza Italia, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e Movimento 5 Stelle (astenuta Una mano per Santarcangelo), ricalca in sostanza quelli adottati dalle precedenti amministrazioni comunali, con alcuni accorgimenti finalizzati ad aggiornarlo e adeguarlo ai principali cambiamenti normativi intervenuti nel frattempo.

Le linee guida per le nomine sono basate in primo luogo sul rispetto della normativa in materia di incandidabilità, ineleggibilità e incompatibilità degli amministratori locali, nonché delle condizioni di pari opportunità tra uomo e donna. Prima di approvare l’atto di indirizzo, il Consiglio comunale si è espresso anche sull’emendamento proposto dal consigliere Berlati (Progetto Civico), bocciato con i voti contrari della maggioranza, mentre la minoranza si era espressa favorevolmente ad eccezione dei consiglieri Apolloni e Novelli (astenuti). Il Consiglio comunale ha quindi nominato i propri rappresentanti in seno al Consiglio dell’Unione di Comuni Valmarecchia. I partiti di maggioranza saranno rappresentati dai consiglieri Mirko Rinaldi e Andrea Martignoni (entrambi del Partito Democratico), mentre la minoranza sarà rappresentata dai consiglieri Massimiliano Crivellari (FI) e Sara Andreazzoli (M5S). Andranno invece a far parte della Commissione consiliare per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari delle Corti di Assise e delle Corti di Assise e d’Appello il sindaco Alice Parma e i consiglieri Arianna Renzi (Pd) e Daniele Apolloni (FdI-An).

Successivo punto all’ordine del giorno la nomina dei componenti delle Commissioni consiliari permanenti e l’elezione del presidente e del vice presidente. Presentando l’atto all’assemblea, il sindaco Parma ha ricordato il ruolo e la composizione delle due Commissioni: la Prima dedicata ad Affari generali, bilancio, problemi sociali e – novità di questo mandato amministrativo concordata con tutti i gruppi consiliari – anche al monitoraggio dei servizi esternalizzati e delegati; la Seconda con competenze in materia di Pianificazione territoriale e attività economiche. La formazione delle Commissioni, avvenuta con designazione palese da parte dei capigruppo per quanto riguarda i componenti e tramite votazione a scrutinio segreto per i ruoli di presidente e vice presidente, ha avuto il seguente esito:
Prima Commissione Novelli (Una mano per Santarcangelo, eletto presidente alla terza votazione con 7 voti), Fabbri e Ceccarini (Pd, Fabbri eletta vice presidente con 5 voti), Andreazzoli (M5S), Apolloni (FdI-An), Berlati (Civico), Crivellari (FI), Zaghini (Sinistra Unita);
Seconda Commissione Rinaldi e Tumbarello (Pd, Rinaldi eletto presidente con 10 voti), Berlati (Civico, eletto vice presidente con 4 voti), Andreazzoli (M5S), Apolloni (FdI-An), Crivellari (FI), Novelli (Una mano per Santarcangelo), Zaghini (Sinistra Unita).

Il Consiglio comunale è quindi proseguito con la presentazione della 44a edizione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza, in programma dall’11 al 20 luglio prossimi. Dopo l’intervento introduttivo del sindaco Parma, il presidente dell’associazione Santarcangelo dei Teatri Roberto Naccari, il direttore artistico Silvia Bottiroli e il condirettore Rodolfo Sacchettini, hanno tracciato un bilancio dell’attività annuale e presentato l’edizione 2014 del Festival.  Sull’argomento sono intervenuti i consiglieri Tumbarello e Rinaldi (Pd), Apolloni (FdI-An), Novelli (Una mano per Santarcangelo), Berlati (Progetto Civico), Andreazzoli (M5S).

Il penultimo argomento all’ordine del giorno, relativo alla definizione dell’indennità di funzione del presidente del Consiglio comunale e dei gettoni di presenza dei consiglieri, è stato ritirato su proposta del capogruppo Pd Rinaldi per essere ripresentato nella prossima seduta consiliare (il rinvio è stato approvato con i voti favorevoli dei partiti di maggioranza e con il voto contrario dei partiti di opposizione). Con l’ultimo punto all’ordine del giorno, i consiglieri comunali sono stati chiamati ad esprimersi sulla mozione relativa all’installazione di eco-compattatori su suolo pubblico presentata dal consigliere Novelli (Una mano per Santarcangelo). L’assemblea ha approvato la mozione all’unanimità, pronunciandosi favorevolmente anche sull’emendamento proposto dal consigliere Martignoni (Pd).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento