menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In tremila in piazza per lo sciopero della Cgil

Alta adesione per lo sciopero della Cgil contro la manovra del governo. Secondo una prima stima sono scese in piazza tremila persone. Presente anche il sindaco Gnassi

Alta adesione per lo sciopero della Cgil contro la manovra del governo. Secondo una prima stima sono scese in piazza tremila persone. La manifestazione è partita intorno alle 9.30 dall'Arco d'Augusto per raggiungere alle 11 piazza Cavour. Erano presenti anche il sindaco Andrea Gnassi, il presidente della Provincia Stefano Vitali, il capogruppo in consiglio comunale Marco Agosta, il consigliere provinciale uscente Lino Gobbi, e la parlamentare democratica Elisa Marchioni.

Non solo bandiere della Cgil, che si sono mescolate con quelle di Sel, Idv e Fds. Il segretario provinciale Graziano Urbinati nel suo intervento da piazza Cavour ha attaccato Cisl e Uil e contestato la manovra dell’esecutivo. “Siamo al fianco di chi manifesta per difendere i diritti”, ha evidenziato Gnassi. Questa manovra, ha evidenziato il primo cittadino “sarà sangue per Rimini e metterà in ginocchio gli enti locali”.

Queste le aziende che hanno aderito allo sciopero: Scm Rimini 70%, Verni-Fida Rimini 90%, Ferretti Nautica Cattolica-Rn 99%, Valentini Rimini 80%, Comeca Rimini 90% e  Gruppo Coop Rimini 60%.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento