Sensoli (M5S): "Neve e paesaggi dolomitici per promuovere Rimini in Russia"

La consigliera regionale grillina attacca il co-marketing tra Shatura e il Comune: "Gnassi vuol far credere ai turisti russi che si possa sciare sul lungomare?"

Paesaggi dolomitici, borghi e spiagge che non assomigliano nemmeno lontanamente a quelle della Riviera romagnola, cime innevate: sono queste alcune delle immagini contenute nel video promozionale presente sul sito dell’azienda Shatura con la quale il Comune ha siglato un accordo di co-marketing per la promozione di Rimini tra i turisti russi, attraverso anche la creazione di una linea ad hoc di mobili. “A parte un’immagine iniziale del ponte di Tiberio all’interno del video che dovrebbe pubblicizzare le bellezze del nostro territorio, come dichiarato ieri dal sindaco Gnassi al Mitt di Mosca,  non abbiamo trovato nessun riferimento a Rimini – spiega Raffaella Sensoli, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle. – Ci sono immagini di cime innevate, di paesaggi lontani centinaia di km dalla Riviera e anche quando, seppur per pochi secondi, si intravede una spiaggia di certo non è quella del nostro lungomare. A questo punto ci chiediamo che cosa esattamente si voglia pubblicizzare sui cataloghi e nei manifesti della linea di mobili ‘Rimini’ che verranno distribuiti ai cittadini russi e che sono il frutto di un accordo di co-marketing fatto con il Comune e APT. Se la strategia del sindaco Gnassi è quella di far credere ai turisti russi che venendo a Rimini d’estate possano addirittura sciare, ci sembra una scelta piuttosto discutibile. Il rischio è quello di passare dal co-marketing alla pubblicità ingannevole”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento