Si alza la marea, banchine sott'acqua e passerella del Tiberio irraggiungibile

Frecciata del consigliere Carlo Rufo Spina: "L'orribile gnassata si rivela in tutta la sua assoluta inutilità"

Un mix di alta marea e maltempo e, come sempre, le banchine del porto di Rimini a ridosso del ponte di Tiberio finiscono sott'acqua. Un fenomeno che, nella giornata di lunedì, ha visto diventare irraggiungibile la passerella appena realizzata che collega la sponda destra a quella di sinistra. Sulla questione è intervenuto il consigliere comunale Carlo Rufo Spina (FI) che, su Facebook, ha lanciato una stoccata all'amministrazione riminese: "Acqua alta a Rimini. Come tutti sapevano le banchine del canale vanno sotto. E l'orribile gnassata si rivela in tutta la sua assoluta inutilità. E tutto questo succede alla prima pioggia. Mancano 9 mesi al ritorno dell'estate. Poi non dite che non ve lo avevo detto........ eh".

42463576_2675857035973146_1006896447653675008_o-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

Torna su
RiminiToday è in caricamento