Sicurezza, classifica del Sole. La Lega accusa Vitali: "Politica buonista"

"La situazione è drammatica - esclama Paolo Ricci, esponente del Carroccio -. La classifica del Sole24H ci catapulta nella top ten per rapine, borseggi e scippi. I dati sono impietosi".

“Sicurezza e reati al patrimonio - Annus horribilis per Rimini - Medaglia d'argento per la provincia riminese che è seconda sola a Milano per reati denunciati in rapporto alla popolazione. Un podio che non inorgoglisce i cittadini riminesi, ma piuttosto alimenta tensioni e rabbia. "Situazione vergognosa e intollerabile. Vitali e i suoi collegi di partito aprano gli occhi". Queste le dure parole del consigliere leghista riminese Paolo Ricci dopo aver appreso della classifica del Sole 24 Ore sull'emergenza sicurezza, che vede Rimini attestarsi al secondo posto dietro al capoluogo milanese per reati denunciati in rapporto alla popolazione (7.562 reati denunciati su 100mila abitanti, +6,45%).

"La situazione è drammatica - esclama l'esponente del Carroccio -. La classifica del Sole24H ci catapulta nella top ten per rapine, borseggi e scippi. I dati sono impietosi - La nostra provincia è in mano a bande di criminali, clandestini ed immigrati che la fanno da padrone nell'entroterra e in riviera. Le politiche buoniste del Presidente Stefano Vitali non hanno prodotto i risultati tanto attesti  - ironizza Ricci -. Da tempo sollecitiamo fermezza e pugno duro contro la microcriminalità organizzata e le infiltrazioni mafiose che sempre più spesso si insinuano anche nel nostro territorio. La cronaca di tutti i giorni e le statistiche ci dicono che non c’è più tempo da perdere".

"In questa valle di lacrime siamo vicini allo sforzo quotidiano delle forze dell'ordine che pur sotto organico pattugliano incessantemente di giorno e di notte i Comuni della nostra Provincia - conclude Ricci -. A ridosso della stagione estiva questa, ahimè, è la cartolina di Rimini che Vitali e la sua Giunta mandano ai turisti.."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento