rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

"Sopravvivenza a rischio": la Provincia di Rimini rischia il crac

Tutte le risorse finanziate sono state destinate alla manutenzione di strade e scuole. In tutto un milione di euro, di cui 300.000 per lo smaltimento della neve in 22 edifici scolastici e 480 chilometri di strade

La Provincia di Rimini rischia il crac finanziario. Infatti "a oggi il suo orizzonte arriva solamente a fine anno". Per cui "se non interverranno provvedimenti correttivi" la possibilita' di default si fa concreta. Nello specifico dei numeri segnalati dall'Ente stesso, a fronte di circa 27 milioni di entrate complessive provenienti principalmente da un addizionale sull'assicurazione civile auto e sull'imposta di trascrizione dei veicoli, la Provincia versa allo Stato circa un milione e mezzo nel 2013, quattro milioni nel 2014 e 14 nell'anno in corso. Nel 2016 e 2017 questa cifra salira' rispettivamente a 23 e 32 milioni.

Dunque "se per quest'anno e' stato ancora possibile evitare il dissesto grazie ad un'operazione straordinaria di rinegoziazione dei mutui", a partire dal prossimo, "e nonostante i tagli al personale e a tutte le spese di funzionamento", non e' assicurata la sopravvivenza finanziaria dell'Ente. Tutte le risorse finanziate sono state destinate alla manutenzione di strade e scuole. In tutto un milione di euro, di cui 300.000 per lo smaltimento della neve in 22 edifici scolastici e 480 chilometri di strade. Per la viabilita' ne sono andati 350.000 euro rispetto ai due milioni spesi nel 2012, del milione e mezzo speso nel 2013 e del milione del 2014. L'unico interlocutore oggi e' la Regione Emilia-Romagna, fin qui "una provvidenziale ancora di salvezza".

(fonte Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sopravvivenza a rischio": la Provincia di Rimini rischia il crac

RiminiToday è in caricamento