Solidarietà e partecipazione: al via la Festa Democratica di Rimini

Tutto pronto per l'apertura della Festa Democratica 2012 di Rimini. I 200 volontari, uomini e donne di tutte le età, stanno ultimando i preparativi per la manifestazione provinciale del Pd

Tutto pronto per l'apertura della Festa Democratica 2012 di Rimini. I 200 volontari, uomini e donne di tutte le età, stanno ultimando i preparativi per la manifestazione provinciale del Partito democratico che da venerdì al 23 luglio, al parco Ausa di via Euterpe, proporrà undici giorni di incontri, dibattiti, presentazioni di libri e spettacoli, accompagnati da musica, intrattenimenti e dalla tradizionale ottima gastronomia.

“Una grande festa popolare a cui tutti danno il loro contributo, grande o piccolo – commenta il segretario provinciale PD Emma Petitti -. Alla crisi rispondiamo ripartendo dal senso delle comunità, dallo stare insieme per fare anche da qui la nostra parte nel ricostruire l'Italia di domani”. Proprio “L'Italia di domani”, declinato nelle parole chiave “Lavoro, sviluppo, cultura, legalità, Europa”, è il tema prescelto per l'edizione 2012. Taglio del nastro della Festa Democratica domani alle 18.30. A seguire Marco Damilano, corrispondente politico de l'Espresso presenta il libro Eutanasia di un potere. Storia politica d'Italia da Tangentopoli alla Seconda Repubblica.

“Oggi, a vent'anni dall'inizio di Mani Pulite – spiega l'autore -, è possibile finalmente uscire dalle aule di tribunale e provare per la prima volta a scrivere la storia politica di quella classe dirigente e della sua rovina. Per capire perché la rivoluzione giudiziaria non sia stata accompagnata da un vero cambiamento politico, istituzionale, morale. E perché abbia lasciato il posto all'avvento di Silvio Berlusconi. Un racconto necessario, oggi che si apre una stagione completamente nuova”. Alle 21, nello spazio dibattiti, riflettori su Ripartiamo dal turismo: nell’anno della vacanza liofilizzata, le strategie della Riviera di Rimini e della Regione Emilia Romagna. La vacanza tanto desiderata e sognata: gli italiani hanno trascorso mesi e mesi, tra delusioni in borsa, rincari di carburante, aumenti delle tariffe e dei servizi, imposizione dell’Imu, nell’attesa di una vacanza estiva che li portasse – anche solo per qualche giorno – fuori dalla parola “crisi”.

Per questo motivo nel momento stesso del consumo della vacanza, che diventa più breve, è necessario far esplodere in poco tempo tutto ciò che la vacanza stessa può offrire, emozioni, divertimento, relax, piacere sensoriale, ripristino fisico, relazioni amichevoli, mare e sole: questa è la vacanza liofilizzata. Ne parleranno Armando Cirillo, responsabile nazionale turismo PD; Elisa Marchioni, parlamentare PD; Maurizio Melucci, assessore regionale al Turismo; Fabio Galli, assessore provinciale al Turismo; Andrea Gnassi, sindaco di Rimini. Modera Marcella Bondoni, responsabile regionale turismo PD.

In serata musica con le cover dagli anni '60 ai '90 della rock band riminese Luviria (Lucia Bonemei voce, William Baiocchi chitarra, Matteo Musu batteria, Alessandro Grassi basso, Dario Sammaritani tastiere). Tra le novità dell'edizione 2012 della Festa Democratica, il nuovo servizio Wi-fi. Grazie a un ponte radio, tutti i partecipanti potranno collegarsi gratuitamente a internet 24h da qualunque punto dell'area della manifestazione.

Protagonista della Festa anche la solidarietà. Accanto alle cene su tutto il territorio provinciale, continua la raccolta fondi del Partito democratico per l'emergenza terremoto in Emilia-Romagna. All'ingresso della manifestazione sarà inoltre ospitato il gazebo per la vendita delle magliette dell'iniziativa di beneficenza Il cuore batte, non trema. La Festa Democratica si apre così alla collaborazione con le forme civiche più vive. Tra le molte collaborazioni con le associazioni del territorio, quelle con il comitato L’Italia sono anch’io, l’ANPI e il Gruppo Antimafia Pio La Torre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento