Politica

Spaccata la bacheca del consigliere comunale: "Gesto di vigliacchi accecati dall'odio"

“Dispiace vedere episodi del genere. Qui è proprio il concetto di democrazia e di libertà di pensiero ad essere stato attaccato da questi vandali e vigliacchi" ha detto il consigliere

“Dispiace vedere episodi del genere. Qui è proprio il concetto di democrazia e di libertà di pensiero ad essere stato attaccato da questi vandali e vigliacchi. Io faccio quello che faccio anche per loro, anche se non lo capiscono o non se ne rendono conto, anche se sono accecati dall’odio, anche se ricorrono alla violenza, e alle intimidazioni di questo tipo, vorrei far sinceramente sapere che faccio politica anche per loro”. 

Episodio di vandalismo e intimidazione alla bacheca di Matteo Montevecchi, consigliere comunale di Fratelli d'Italia nel comune di Santarcangelo, al quale è stata spaccata la bacheca e strappata l’immagine con il suo volto. “Gli autori di questo gesto - ha detto - non sono solo i primi colpevoli, sono innanzitutto le prime vittime. Vittime di una società che vuole azzerare lo spirito critico, che spinge a non approfondire nulla, a restare sulla superficie, a odiare chi esprime un pensiero non omologato. Vittime del pregiudizio su persone che non hanno mai conosciuto, vittime del pensiero unico che li manipola e di un fantomatico “messaggio rivoluzionario” che non fa altro che conformarli alla massa. Sono controllati, ma non lo sanno. Vittime di una società che ha liquefatto le loro menti. Vado avanti anche per queste persone”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata la bacheca del consigliere comunale: "Gesto di vigliacchi accecati dall'odio"

RiminiToday è in caricamento