menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassa di soggiorno, via libera al regolamento comunale

Il Consiglio comunale ha discusso e votato nella seduta di giovedì sera una serie di delibere. Approvata col voto favorevole della maggioranza, contraria la minoranza, il regolamento comunale sull'IMU

Il Consiglio comunale ha discusso e votato nella seduta di giovedì sera una serie di delibere. Approvata col voto favorevole della maggioranza, contraria la minoranza, il regolamento comunale sull'istituzione dell'imposta municipale propria (IMU) e la determinazione dell'aliquote e detrazioni per il 2012. Approvata col voto della maggioranza l'abolizione dell'imposta di scopo.

La scelta di non applicare fin dalla prima rata l’esenzione delle ONLUS dal pagamento dell’ IMU, spiega il comune, "è stata determinata dalla persistente incertezza del quadro normativo, che contiene disposizioni non ben coordinate tra loro. Precendentemente, l’esenzione era prevista dal Regolamento ICI, perché resa possibile con sicurezza dal D.Lgs  460/97, che disponeva “i Comuni possono deliberare nei confronti delle Onlus la riduzione o l’esenzione dal pagamento dei tributi di loro pertinenza….”. Viceversa, ora, l’impianto della Legge sull’ IMU crea un generale irrigidimento nella concessione di qualsiasi agevolazione, soprattutto con riferimento alla quota a favore dello Stato, che può non essere versata solo se lo stesso Stato rinuncia espressamente".

"Nel caso delle Onlus - continua il Comune non solo non ha rinunciato, ma nella Circolare del MEF n. 3  del 18 maggio 2012, si ribadisce che “…l’esenzione non può operare nei confronti della quota d’imposta riservata allo Stato”, lasciando, ancora una volta, i Comuni con molti dubbi sul regime agevolativo applicabile. Conseguentemente il Comune nell’associarsi alle richieste del settore, totalmente condivise, sta lavorando per valutare quale possa essere il massimo dei benefici legittimamente concedibili, operando, altresì, un’attenta valutazione di quali siano le realtà che fanno parte dell’universo delle Onlus (è cosa nota che in questo mondo sono presenti, a volte, anche le fondazioni bancarie o assicurative, che potrebbero possedere patrimoni consistenti), nonché quali possano essere le ricadute finanziarie sull’ Ente".

ALTRE DELIBERE - Via libera anche all'istituzione del regolamento comunale relativo all'imposta di soggiorno. Questa è stata approvata col voto favorevole della maggioranza, contraria la minoranza. Astenuti i consiglieri del M5S Franchini e Arduini, contrario il consigliere Camporesi. Queste le altre delibere approvate.

ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF - DISPOSIZIONI REGOLAMENTARI PER LA CONFERMA DELL'ALIQUOTA E L'INTRODUZIONE DI UNA SOGLIA DI ESENZIONE. Approvata col voto favorevole della maggioranza, contraria la minoranza.

SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE ESERCIZIO 2012 - APPROVAZIONE CRITERI GENERALI PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE. APPROVAZIONE DISCIPLINA GENERALE PER ISTITUZIONE TARIFFE PER SERVIZIO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI. Approvata col voto favorevole della maggioranza, contraria la minoranza.

VERIFICA DELLE AREE DA DESTINARSI ALLA RESIDENZA, ALLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE E TERZIARIE, AI SENSI DELLE LEGGI 167/1962, 865/1971 E 4578/1978, CHE POTRANNO ESSERE CEDUTE IN PROPRIETÀ O IN DIRITTI DI SUPERFICIE NELL'ANNO 2012. Approvata col voto favorevole della maggioranza e l’astensione della minoranza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento