rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica Riccione

Tasse comunali rimborsate e opere pubbliche: le proposte di Morena Ripa

La candidata a sindaco di Riccione per il Movimento Fare punta ad aiutare le imprese di nuova costituzione e non solo

Il candidato Sindaco di Riccione Morena Ripa al fine di stimolare la creazione di nuove attività industriali commerciali e artigianali locali, concederà la restituzione delle tasse comunali (IMU, TASI, Addizionale Irpef, tassa sull’occupazione di suolo pubblico e tassa sulla pubblicità) per i primi due anni di attività. Potranno beneficiare del contributo imprese turistiche, industriali, commerciali, artigianali, agricole e individuali di nuova costituzione o che abbiano aperto la sede operativa e/o legale nel comune di Riccione secondo le seguenti tipologie giuridiche, SRL, SPA, SNC, SAPA, Società Cooperative, Società agricole, Ditte Individuali. "Questo provvedimento - spiega la candidata del Movimento Fare - porterà nel breve termine un aumento di centinaia di posti di lavoro nel territorio riccionese e nel lungo periodo anche diverse entrate al Comune che le investirà per sviluppare il tessuto imprenditoriale della Perla Verde. Noi siamo abituati a 'Fare' mentre gli altri candidati sono professionisti nel copiare le nostre idee dopo averle denigrate, inoltre hanno la laurea a riempire i giornali di parole parole parole".

Allo stesso tempo la candidata vuole consegnare alla città le basi per l’inizio dei lavori per un Piano Strategico, al fine di meglio puntualizzare il grado di autocoscienza della città per poter identificare gli obiettivi per la città. Le prime opere pubbliche che il Sindaco Morena Ripa intende mettere in cantiere saranno: ristrutturazione e riqualificazione energetica di tutti gli immobili proprietà del Comune di Riccione (municipio, delegazioni comunali, scuole, piscine, palestre ecct.). Completamento della riqualificazione energetica dell’impianto di Pubblica Illuminazione con corpi illuminanti a Led di ultima generazione. Riqualificazione del porto canale con interventi sia strutturali che di arredo urbano, chiudere le darsene con porte scorrevoli per evitare l’insabbiamento della imboccatura, prolungamento della palata di levante e creazione di frangi-onda a loro protezione. Riqualificazione sia estetica che funzionale dell’area comprendente la banchina e passerelle per accesso alle imbarcazioni.

Manutenzione e pulizia del Rio Melo a monte per evitare esondazioni sostituzione illuminazione dell’area porto. Piano di asfaltatura quinquennale e rifacimento di tutti i marciapiedi secondo le nuove norme per il superamento delle barriere architettoniche. Installazione di impianti wifi free in Stazione e nei Viali Ceccarini e Dante e in tutti i quartieri. Riqualificazione delle aree artigianali e industriali, “polmoni” dello sviluppo economico riccionese lasciati per troppo tempo senza cura. Ampliamento della rete MAN Comunale in Fibra Ottica in grado di collegare tutti gli immobili pubblici con altissima velocità di comunicazione. Ampliamento della rete di videosorveglianza cittadina nei quartieri periferici. "Sul TRC e sulle aree demaniali comprese le colonie - conclude la Ripa - lasciamo campo libero agli incapaci che ci hanno preceduto, ottimi costruttori di demagogia e chiacchere da bar".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasse comunali rimborsate e opere pubbliche: le proposte di Morena Ripa

RiminiToday è in caricamento