Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Tornano le Feste dell'Unità: "Importante tornare fra la gente anche in vista delle elezioni"

Il segretario provinciale Pd Filippo Sacchetti: "E’ importante esserci tutti per disegnare il territorio del futuro e serrare le fila in vista delle amministrative alle porte”

Misano, Santarcangelo, Cattolica, San Giovanni in Marignano, Rimini: nell’estate della ripartenza, il Partito Democratico “riabbraccia” le tradizionali Feste dell’Unità e fissa alcuni momenti di approfondimento pubblico. Con un calendario di appuntamenti che dal 18 agosto si protrarrà fino al 5 settembre, diventando occasione per un confronto nuovamente “in presenza” sui temi e i nuovi bisogno di una società colpita dalla più grande pandemia dell’ultimo secolo. “Il tornare fra la nostra gente grazie anche ai tanti volontari che hanno risposto immediatamente presente è senza dubbio una bella notizia già di per sé, farlo in questo periodo di vigilia di importanti elezioni amministrative in ben cinque Comuni della provincia, tra cui il capoluogo, rende ancor più importante esserci ed esserci tutti”, commenta il segretario provinciale Filippo Sacchetti, lanciando una sorta di appello alla grande partecipazione.

“Anche in pieno lockdown non ci siamo mai fermati, cercando di stare vicini alle comunità e di dare risposte pronte a ogni esigenza, anche quella inedita, in maniera immediata. Ora ci prepariamo a mettere il medesimo impegno nelle Feste dell’Unità, quello che vediamo appunto nei tanti volontari che non si risparmiano mai e ci consentono di mettere in piedi ogni anno una magia fatta di contatti, dialogo e sguardi che si incrociano. Quella socialità che ci è stata tolta a lungo e che è uno dei fondamenti della politica” prosegue Sacchetti, evidenziando: “A differenza del 2020, oggi ci vengono in soccorso i vaccini, lo strumento di maggior tutela per la salute collettiva e di riflesso per la libertà di ognuno di noi. E per esserlo nelle nostre feste, adotteremo tutte le misure necessarie per garantire sicurezza e rispetto della normativa vigente. Distanziamento ai tavoli, green pass nelle zone necessarie, provvedimenti previsti dalle normative”.

Ancora il segretario, che chiosa con un pensiero appunto alle urne: “Le Feste dell’Unità saranno un primo fondamentale momento per lanciare la nostra campagna elettorale su tutto il territorio: da Rimini a Cattolica, Montescudo Montecolombo, Novafeltria e Pennabilli. Siamo stati capaci di trovare candidati credibili, sostenuti da coalizioni ampie, fatte di persone impegnate nella società, con competenze e punti di vista diversi che messi insieme possono arricchire prospettive e progetti, perché solo insieme possiamo arrivare lontano”.

Il calendario

- Mercoledi 18 agosto, ore 18.30 Misano, piazza Colombo, presentazione del libro “il paese che vogliamo” di Stefano Bonaccini;
- Da venerdì 20 a domenica 29 agosto, Santarcangelo, area Campana, festa dell’Unità;
-  Venerdì 27, Cattolica&S.Giovanni, località Torconca, cena e presentazione del libro “il paese che vogliamo” di Stefano Bonaccini;
- Da venerdì 3 a domenica 5 settembre, Rimini, parco Ausa via Euterpe, festa dell’Unità

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le Feste dell'Unità: "Importante tornare fra la gente anche in vista delle elezioni"

RiminiToday è in caricamento