Tour de force elettorale per l'onorevole Sergio Pizzolante

Una giornata impegnativa e ricca d’incontri con i vari rappresentanti di categoria per il candidato collegio uninominale per il centro-sinistra

Intenso il programma di appuntamenti elettorali dei prossimi giorni di Sergio Pizzolnate, candidato alla Camera Collegio uninominale del centro-sinistra. Domani 27 febbraio l’on. Sergio Pizzolante prenderà parte all’incontro “I risultati che contano dalle Città, alla Regione, al Parlamento” in programma dalle ore 21.00 alle 23.00 presso gli spazi di Innovation Square a Rimini, in Corso d’Augusto 52. Nell’occasione, insieme al sindaco di Rimini Andrea Gnassi, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, l’assessore regionale al bilancio Emma Petitti, Daniele Manca e Tiziano Arlotti candidato al senato (candidato al senato collegio uninominale), Sergio Pizzolante illustrerà i risultati raggiunti sul nostro territorio e in Parlamento in questi anni di attività.

L’appuntamento della sera non è che la punta di diamante di una giornata impegnativa e ricca d’incontri con i vari rappresentanti di categoria. Alle ore 9.30 l’on. Sergio Pizzolante sarà a Confindustria per un momento di confronto con gli imprenditori del territorio sui temi relativi allo sviluppo e alle possibili azioni e interventi futuri. Alle ore 15.00 presso gli uffici del mercato coperto di Rimini, in cui saranno presenti anche Tiziano Arlotti e l’avv. Mario Erbetta.  Alle 18.00 Pizzolante e Tiziano Arlotti saranno in Piazzale Tosi per incontrare i delegati della CNA.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

Torna su
RiminiToday è in caricamento