Trasporti, Erbetta contro Start, Comune e Provincia: "Dilettanti allo sbaraglio"

Il consigliere di Rinascita Civica: "Start ben sapeva che avrebbe dovuto rafforzare le linee per le norme anticovid e per farlo avrebbe dovuto far ricorso ad un massiccio piano di assunzioni"

La "cattiva gestione dei servizi trasporti pubblici riminesi" è al centro di un duro attacco del consigliere di Rinascita Civica Mario Erbetta che punta il dito contro Comune, Provincia, Pd e Start. "In questi giorni mi ero ripromesso di non intervenire e infierire sui trasporti pubblici locali e sulla gestione degli stessi da parte di Start Romagna, Provincia e Comune di Rimini, ma dopo ormai 10 giorni dall'inizio delle attività scolastiche non posso rilevare come tali servizi siano nel marasma più completo. Ma la beffa non sono solo gli autobus sovraffollati e insufficienti e i ragazzi lasciati a piedi con le famiglie infuriate ma i vari proclami fatti dal Presidente della Provincia e dall'Assessore alla Mobilità di Rimini che prima hanno garantito i servizi, poi dopo aver verificato problemi su tutte le linee hanno consigliato di andare a scuola con mezzi privati, scooter e bici (dichiarazione di Santi del 18.09.20) e oggi si chiede aiuto alla forza pubblica per evitare affollamenti alle fermate e sopra gli autobus che per legge non possono trasportare oltre 80% della capienza".

Continua Erbetta: "Insomma dilettanti allo sbaraglio, visto anche che c'è stato tutto il tempo per organizzarsi. Ma la barzelletta di oggi (giovedì, ndr), dove Santi chiede al Prefetto di distrarre forze di polizia agli abituali compiti per i controlli degli assembramenti alle fermate e sugli autobus è stata l'affermazione di resa di amministrazioni comunali e provinciali senza arte ne parte. Senza poi parlare di Start Romagna. Mercoledì il proclama di acquisto di 50 autobus nei prossimi cinque anni. Bene. Ma qualcuno dovrà guidare questi autobus? Dove sono le assunzioni di nuovi autisti? Ricordate la contestazione e gli scioperi di febbraio dei dipendenti Start per nuove assunzioni? Sono stati assunti undici unità: una ha rifiutato e delle dieci nuove assunzioni 5 hanno coperto quelli che sono andati in pensione e 5 quelli che nel frattempo sono diventati inidonei alla guida".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere rincara la dose: "Alla fine ci ritroviamo con le stesse unità che riescono a malapena a coprire lo stesso servizio dell'anno scorso figuriamoci quest'anno. Start ben sapeva che avrebbe dovuto rafforzare le linee per le norme anticovid e per farlo avrebbe dovuto far ricorso ad un massiccio piano di assunzioni, ma non lo ha fatto. La domanda è a questo punto chi dovrebbe controllare l'afflusso dell'80% degli autobus? Non dovrebbe farlo chi fornisce il servizio? Perchè non si sono previste anche assunzioni temporanee di stuart nei momenti caldi delle fermate ai vari centri studi o sugli autobus delle linee studentesche? Basta dire che non è compito di Start controllare gli afflussi ma gli utenti devono avere il buon senso di evitare assembramenti quando stiamo parlando di ragazzi dai 10 ai 19 anni? E' ora serve la forza pubblica, magari l'esercito alle fermate per contrastare gli assembramenti invece di rafforzare le linee con nuovi autobus nelle ore di punta? Un pasticcio all'italiana, anzi alla PD riminese, dove la soluzione trovata dal Presidente ella Provincia e dall'Assessore Frisoni eè “Vi abbiamo fatto le piste ciclabili? Allora prendete la bicicletta e iniziate a pedalare!”. Scusate ma noi di Rinascita Civica abbiamo una visione diversa del servizio pubblico in generale e di quello dei Trasporti in particolare: più servizi e più autisti, maggiore formazione sui comportamenti da tenere per il personale, massima tutela per gli utenti e i lavoratori."

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento