Trasporto scolastico nell'entroterra, Sensoli (M5S): "Il Pd boccia proposte solo a scopi elettorali"

Il consigliere regionale grillino attacca il centrosinistra dopo la bocciatura degli emendamenti per tutelare i presidii scolastici in zone disagiate

Incentivi per il trasporto scolastico, più risorse per il personale e la possibilità di formare delle classi anche al di sotto del numero minimo di studenti previsto dalla legge nazionale: sono queste le proposte avanzate dal MoVimento 5 Stelle per la salvaguardia dei presidii scolastici in montagne e in altre zone svantaggiate. Proposte che però sono state bocciate dalla maggioranza all’interno della Commissione cultura dell’Assemblea Legislativa ma che il PD ha già annunciato che potrebbero essere inserite nella prossima legge di bilancio. “Oggi il Partito democratico ha bocciato i nostri emendamenti alla loro risoluzione sulle scuole di montagna, sostenendo che la responsabilità su questo tema è del Governo, ma poi accennano al fatto che riproporranno le stesse cose quando si voterà il bilancio regionale – spiega la consigliera regionale Raffaella Sensoli - Ormai la maggioranza in Regione si dedica solo a fare opposizione al Governo nazionale confondendo ruoli e competenze, bocciando nostre proposte e ammettendo però che le ripresenteranno loro tra circa un mese. Un tema così importante come la salvaguardia delle scuole in zone disagiate viene utilizzato strumentalmente solo per fini elettorali. Che dire – conclude Raffaella Sensoli - auguriamo al PD e alle sue correnti, oltre che a Sinistra Italiana finché sopravvive, un buon allenamento per un futuro di opposizione che presto, ne siamo convinti, ci sarà anche in Regione”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento