Trc, tanto tuonò che piovve: dal Comune di Cattolica chiede 72mila euro

Il sindaco chiede che gli siamo rimborsati anche tutti i soldi che il Comune di Cattolica ha versato ad AM

Tanto tuonò che piovve. E cosi anche a Cattolica il Trc non va giù. E’ infatti di queste ore la lettera che il sindaco di Cattolica, Piero Cecchini, ha chiesto "una chiara posizione e chiariscano la loro intenzione di sottoscrivere l'accordo per la ripartizione delle spese relative al Trasporto Rapido Costiero (dal 1999 al 2005), come previsto dall’Accordo del  2010, oppure di manifestare il loro espresso rifiuto al fine di risolvere definitivamente la questione". Tutto nasce dalle fatture che Agenzia Mobilità ha emesso nei confronti del Comune di Cattolica per oltre 72mila euro relative la fase di progettazione della tratta Riccione Fs-Cattolica del Trc. Sia i Comuni di Cattolica che quello di Misano Adriatico avevano chiesto l’esonero dal rimborso di queste spese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Illustra l'amministrazione comunale di Riccione, che in tal proposito ha inviato una nota: "Nonostante l’ingegner Dal Prato avesse garantito che dal 2006 in poi non sono stati più addebitati costi a Misano e Cattolica e AM avesse poi predisposto un atto attraverso il quale dare esecuzione ad un atto deliberato dal Comitato di Coordinamento che prevedeva il recupero di alcune somme pagate nelle epoche precedenti, a tutt'oggi, rivendica il sindaco di Cattolica, malgrado le ripetute sollecitazioni, non si è riusciti ad addivenire alla sottoscrizione dell'Accordo per la ripartizione delle spese anni 1999/2005. Non solo, visto che la realizzazione della terza tratta Riccione FS-Cattolica  non è più all’ordine del giorno, il sindaco chiede che gli siamo rimborsati anche tutti i soldi che il Comune di Cattolica ha versato ad AM. Insomma il buon Cecchini non le manda proprio a dire e con la chiarezza che lo ha sempre contraddistinto va al sodo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento