rotate-mobile
Politica Riccione

"Volantinaggio diffamatorio su eventi natalizi", si scalda la querelle e il Comune è pronto a denunciare

La sindaca Daniela Angelini getta benzina sul fuoco e punta il dito contro le opposizioni: “False informazioni solo per danneggiare il Comune: dovranno risponderne”

“I contenuti del volantino sui costi degli eventi del Natale e di fine anno che le liste civiche di opposizione stanno distribuendo nelle case dei riccionesi sono falsi: ho dato mandato all’ufficio legale del Comune di verificare se sussistono gli estremi per configurare il reato di diffamazione a mezzo stampa”. La sindaca Daniela Angelini intende difendere l’operato dell’amministrazione comunale dalle accuse mosse da Lista Caldari, Lista civica Renata Tosi e Lista Renata Tosi-Noi Riccionesi. “Si tratta di un’operazione di mistificazione - prosegue la prima cittadina -: l’assessore al Bilancio Alessandro Nicolardi ha già dimostrato come alcune cifre presenti nel volantino siano state gonfiate ad arte, che altre siano state conteggiate più volte, e che altre ancora non abbiano nulla a che fare con gli eventi di Natale e fine anno”. 

Le tre forze di opposizione, dopo avere tenuto una conferenza stampa in cui hanno diffuso false informazioni facendo salire il costo degli eventi a 1.590.000 euro, hanno avviato una successiva campagna attraverso un volantinaggio capillare che ha raggiunto le case di tutti i riccionesi. “Avevamo evitato di agire per vie legali dopo la conferenza stampa - conclude la sindaca Daniela Angelini - ma siamo convinti che chi promuove un’attività mistificatoria così pianificata e capillare con l’unico obiettivo di danneggiare un’amministrazione comunale debba esserne chiamato a rispondere nelle sedi preposte”.

Il volantino incriminato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Volantinaggio diffamatorio su eventi natalizi", si scalda la querelle e il Comune è pronto a denunciare

RiminiToday è in caricamento