rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica Riccione

Yellow Factory presenta “Sindaconfronto” per le elezioni di Riccione

Sul palco sono stati invitati tutti i candidati ufficiali, quindi, in ordine alfabetico: Carlo Conti, Andrea Delbianco, Morena Ripa, Renata Tosi e Sabrina Vescovi

Yellow Factory presenta “Sindaconfronto”, il primo confronto tra tutti i candidati a Sindaco di Riccione, che si svolgerà domenica 14 maggio alle ore 21, nei locali di via Manfroni 1. Sul palco sono stati invitati tutti i candidati ufficiali, quindi, in ordine alfabetico: Carlo Conti, Andrea Delbianco, Morena Ripa, Renata Tosi e Sabrina Vescovi. Il format studiato per l’occasione prevederà sia domande “all’americana” con stessi tempi per tutti i candidati, formulate dal giornalista e autore televisivo Fabrizio Vecchione, sia domande del pubblico, sorteggiate tra quelle scritte sui moduli distribuiti durante la serata. Federico Cimaroli, che insieme ai soci Giorgio Galimberti ed Elia Campagna, gestisce lo spazio confiscato alla mafia e affidato a una società privata, dichiara: “Il tema di fondo sarà Cultura e Giovani, un binomio che caratterizza Yellow Factory fin dalla sua nascita, a dicembre dello scorso anno, come crocevia di culture e tendenze, sempre con un occhio rivolto ai giovani e alle loro esigenze. Non solo un luogo di divertimento, ma anche spazio culturale, libero e aperto a tutti, dove artisti e personaggi pubblici possono portare le loro esperienze e condividerle con i ragazzi di Riccione, come hanno già fatto ad esempio lo scrittore Enrico Brizzi, Andy dei Bluvertigo, l’ultrarunner Stefano Gregoretti, l’istrionico Rudy Zerbi e tanti altri.  In soli pochi mesi siamo diventati un punto di riferimento, proponendo artisti musicali di fama internazionale, come Romare e San Proper, e alcuni tra i migliori Dj italiani, di oggi e anche del recente passato".

"Ma Yellow Factory - conclude Cimaroli - ha prodotto anche progetti culturali come gli incontri del Talk About, e il ciclo di incontri Social Things attualmente in svolgimento, dedicato alle problematiche più attuali, dal bullismo alla disoccupazione giovanile. E ancora: abbiamo appena aperto le sale prova per le giovani band del territorio, avviato un nostro book crossing, e stiamo organizzando i laboratori didattici insieme ad alcune Scuole superiori. Stiamo crescendo giorno dopo giorno, aggiungendo artisti e professionisti alla nostra factory, ognuno con il suo bagaglio di esperienze e idee, ma anche di progetti e sogni. Ed è questo che chiederemo ai candidati Sindaco: cosa progettano per Riccione, cosa sognano per questa Città che ogni giorno ci regala emozioni. Cosa propongono per i giovani di oggi e per quelli di domani? E’ una domanda che sorge spontanea, credo, in tutti noi. E’ una domanda da Yellow, e non abbiamo timore di farla. Venite ad ascoltare le riposte che daranno i nostri ospiti. Venite a conoscere e a toccare con mano il progetto ideato per riportare la luce in un luogo dal passato opaco, per ridare alla collettività uno spazio confiscato alla mafia. Faremo del nostro meglio per stupirvi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Yellow Factory presenta “Sindaconfronto” per le elezioni di Riccione

RiminiToday è in caricamento