rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Politica

Zoccarato (Lega): "Meno selfie con gli sportivi e più attenzione alla gestione degli impianti sportivi"

La posizione del consigliere comunale: "Oltre allo stadio Neri, chi segue lo sport dilettantistico sa benissimo che il disinteresse è strutturale"

"Negli ultimi mesi purtroppo abbiamo avuto ulteriore conferma di quanto sia insufficiente l'impegno da parte dell'amministrazione comunale nella gestione dell'impiantistica sportiva". A dirlo è Matteo Zoccarato, consigliere comunale di minoranza in quota Lega. "Non mi soffermo sull'incapacità decennale da parte del Comune di dare risposte concrete sul Romeo Neri, e per il quale abbiamo chiesto un Consiglio Comunale a tema che si terrà nelle prossime settimane. Ma chi segue lo sport dilettantistico sa benissimo che il disinteresse è strutturale".

"I campi da calcio omologati non sono numericamente sufficienti, in particolar modo quelli illuminati; tanto che alcune società sono costrette ad andare a giocare "in casa" fuori comune. Lo status delle strutture spesso verte in condizioni non accettabili, e gli interventi di manutenzione fondamentali per l'esercizio delle attività, non è mai adeguatamente tempestivo. La ciliegina sulla torta l'abbiamo posta pochi giorni fa, con la soccombenza al Tar del Comune di Rimini sullo stadio del Baseball".

"Ho organizzato diverse commissioni sull'argomento negli ultimi 2 anni, dove l'amministrazione ha sempre manifestato una certa sicurezza sulle possibilità di recuperare la disponibilità dell'immobile. Con questa sentenza, l'ennesima che ci vede soccombenti sul tema, apprendiamo che con tutta certezza, almeno per un altro anno il mondo del Baseball riminese, un tempo eccellenza europea, continuerà a vivere in questo infausto limbo.
È mai possibile che in tutti questi anni nessuno abbia mai provato a cercare una soluzione civile che potesse accordare privato, pubblico e società sportive? Chi ha avallato questa politica suicida dello scontro legale a testa bassa, che ha visto il privato suonarcele di santa ragione a più riprese, con il relativo aggravio di rilevanti spese legali? E, a seguito dei recenti sviluppi, quale sarà il prossimo errore che l'amministrazione compierà?"

E Zoccarato conclude: "Invito il sindaco a smettere di dormire sull'argomento limitandosi ai selfie con i nostri campioni; ci sono migliaia di sportivi che attendono risposte che, da anni, purtroppo sono sempre strutturalmente negative".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zoccarato (Lega): "Meno selfie con gli sportivi e più attenzione alla gestione degli impianti sportivi"

RiminiToday è in caricamento