Come vestirsi per un esame all'università

L'importante è dare al professore l'impressione di essere persone intelligenti, sobrie e serie. Sì a un abbigliamento sportivo con un bel jeans come base ma senza esagerare. Le parole chiave? Ordine e pulizia

Presentarsi a un esame universitario vestiti in maniera adeguata non dà la certezza di prendere 30 ma sicuramente aiuta a fare una buona impressione sul professore. E' vero che l'apparenza non è tutto, ma mostrarsi nella nostra forma migliore con un un abito adatto può fare la differenza. 

Ecco quindi alcuni consigli su come vestirsi per un esame universitario. Sì a capi sportivi come i jeans, a patto che siano puliti e stirati e senza strappi. E' fondamentale infatti essere ordinati e questo vale anche ad esempio per i capelli (per le ragazze è sicuramente consigliato un bel raccolto mentre per i ragazzi meglio evitare creste e acconciature che sfidano le leggi della gravità a colpi di gel) e per il trucco (su internet ci sono numerosi blog che propongono tutorial adatti a tutte per un look acqua e sapone da sfoggiare all'esame). Sopra ci si può sbizzarrire con t-shirt (originali sì, ma con gusto) e camicie.

L'ACCESSORIO GIUSTO

Le ragazze sono sicuramente avvantaggiate: un bel foulard e qualche accessorio potranno tirare su il look più austero senza però scadere nell'eccesso. Per loro però niente tacchi vertiginosi, mentre ballerine e sneakers o comunque scarpe con un tacco medio basso sono l'ideale. Lasciare inoltre una persistente scia di profumo non è il modo migliore per farsi ricordare dal professore (un consiglio che vale anche per i giovani signori che tendono a strafare con il dopobarba).

NIENTE "LOOK DA SPIAGGIA"

La sessione estiva è la più "pericolosa", ma è bene ricordare che il caldo non costituisce un alibi alla trasandatezza. Il "look da spiaggia" non trova posto tra i banchi dell'università, quindi niente infradito, shorts, bermuda, canottiere, crop top.

"COMODI" MA IN ORDINE

Il rischio è però di eccedere e vestirsi per l'esame in maniera troppo seriosa, come pure di ingabbiarsi in una mise formale che magari non rispecchia il carattere dello studente, che si sentirà quindi in imbarazzo per tutto il tempo. Ammettiamolo, le signorine Rottermaier o i dandy old style non riscuotono molte simpatie. Meglio quindi vestirsi con leggerezza e perché no, anche un pizzico di ironia, restando al tempo stesso "comodi" ma in ordine. 

L'importante è dare al professore l'impressione di essere persone intelligenti, sobrie e serie, che sanno come compotarsi nelle varie occasioni che la vita sociale e professionale impone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Scontro frontale tra due auto, 6 feriti. Mamma e figlia di 5 anni gravi al "Bufalini"

  • Vacanza tragica, 17enne muore annegata durante un bagno all'alba

Torna su
RiminiToday è in caricamento