Poggio Torriana inaugura la nuova scuola primaria "Marino Moretti"

L’appuntamento è per sabato 1 settembre ore 10 alla presenza delle autorità politiche e religiose

In tempi record, si sono conclusi i lavori del primo stralcio per la costruzione della nuova scuola Marino Moretti di Poggio Torriana: un investimento di 1.270.000 euro per gran parte finanziato dalla Regione Emilia Romagna. 
A meno di un anno dall’assegnazione di gara alla ditta Subissati di Ostravetere (AN)  gli alunni di Poggio Torriana potranno cominciare l’ anno scolastico in una nuova struttura, innovativa e funzionale. 

L’edificio di 783 metri quadri, interamente in legno è strutturato in 5 aule didattiche, di oltre 45 metri quadri ciascuna con la possibilità di insediare sino a 25 alunni per aula; sono presenti un’ aula mensa di oltre 122 metri quadri, un’ aula di Scienze e Informatica di oltre 50metri quadri e un’ aula di Musica/Multimediale di 80 metri quadri di ambiente acusticamente idoneo, tutte complete del loro arredo specifico. Inoltre, il cortile esterno accoglie  un’area verde didattica. L’ufficio tecnico ha già avviato le procedure per la messa a gara del 2° stralcio funzionale che sorgerà a fianco dell’attuale edificio e che prevede ulteriori 390 m²  da mettere a disposizione per le attività scolastiche.    

L’Amministrazione comunale esprime grande soddisfazione  in  quanto viene a realizzarsi,  anche con l’impegno della Regione, un obiettivo fissato nel momento della fusione. All’inaugurazione prevista per sabato 1 settembre alle ore 10 hanno già confermato la loro presenza il Presidente della Regione Stefano Bonaccini e l’ Assessore al bilancio Emma Petitti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento