Scuola, si cambia: dal prossimo anno non si inizierà più tassativamente il 15 settembre

E' quanto ha annunciato l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini, specificando che l'inizio delle lezioni non sarà più fissato al 15 settembre come data improrogabile, ma verrà sposato di qualche giorno

La Regione Emilia Romagna posticipa l'avvio dell'anno scolastico 2018-2019. E' quanto ha annunciato l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini, specificando che l'inizio delle lezioni non sarà più fissato al 15 settembre come data improrogabile, ma verrà sposato di qualche giorno, al terzo lunedì del mese. Sarà un’opportunità per la famiglie che potranno pianificare meglio le proprie vacanze, senza spezzare la settimana favorendo al contempo un allungamento della stagione turistica. Allo stesso tempo le famiglie potranno spostare la data di rientro dalle vacanze, senza creare disagi agli operatori scolastici oltre che agli stessi bambini e genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento