rotate-mobile
Scuola Verucchio

Dieci anni a "Piedibus": premiati i fondatori del servizio di accompagnamento dei bimbi a scuola

L'assessore Urbinati: "Con questa prima cerimonia istituiamo un premio che ogni anno consegneremo agli 'angeli custodi' dei piccoli alunni del paese”

Il Comune di Verucchio premia i quattro fondatori del Piedibus per dieci anni da “angeli custodi” dei piccoli studenti all’entrata e uscita da scuola. Eleonora Urbinati: “Un grazie di cuore ai tanti cittadini che spendono il loro tempo per il bene della comunità e sono di grande aiuto alle famiglie”. Quando si presentarono per la prima volta davanti alle scuole, nell’anno 2008-2009, erano veri pionieri. Fra i primi sul territorio provinciale a parlare di Piedibus e a occuparsi del trasporto “innovativo” e alternativo. Oggi, in occasione dell’ultimo giorno di scuola, si chiude anche il loro decimo anno al servizio della comunità e il Comune di Verucchio ha deciso di ringraziarli in maniera ufficiale e di insignirli con una pergamena. E’ stata l’assessora uscente alla scuola appena rieletta con Impegno Civico per Verucchio Eleonora Urbinati a consegnarla con tanto di fascia tricolore al petto a Maria Teresa Boccafogli, Bruna Maria Facondini, Rosina Landi e Maurizio Toni, i quattro che lanciarono appunto il servizio e lo portano avanti da dieci anni.

“Insieme ai “fondatori” abbiamo deciso di premiare anche Sergio Marchetti che chiude oggi la sua vita nel Piedibus e che ringraziamo al pari degli altri quattro e di tutti i cittadini che si sono aggiunti nel tempo a Villa Verucchio e a Verucchio per le energie che spendono a vantaggio dell’intera comunità e soprattutto delle famiglie” rivela Urbinati: “Con questa prima cerimonia istituiamo un premio che ogni anno consegneremo a chi traguarderà le due decadi da “angeli custodi” dei piccoli alunni del paese”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci anni a "Piedibus": premiati i fondatori del servizio di accompagnamento dei bimbi a scuola

RiminiToday è in caricamento