L'autunno nel piatto, sette gustose ricette a base di zucca

L’autunno è la stagione della zucca. Dolce, corposa, delicata ecco come preparare 7 ricette da provare e gustare nelle giornate uggiose e non solo

L’autunno è arrivato e con esso anche giornate più brevi, più fresche e più uggiose. Un cambio di stagione che porta ad aver voglia di riaccendere i fornelli e preparare piatti caldi e confortevoli. L’autunno è anche la stagione della zucca. Inconfondibile e conosciuta da tutti per la sua dolcezza è utilizzata in moltissime ricette che fanno parte della tradizione culinaria italiana. La zucca è anche la protagonista di Halloween tanto da creare delle originali varianti per il vostro menu. Tra i piatti speciali più rincuoranti c’è la crema di zucca.

Ecco allora la nostra selezione di ricette autunnali romagnole che ci conforteranno nelle giornate sempre più corte e fresche.  Un ricettario ricco, quello della cucina romagnola, con sapori decisi e sostanziosi, in grado di mescolare tradizioni contadine e marinare. 

Vellutata di zucca

Ideale in inverno, soprattutto quando fuori piove. È un primo piatto caldo, nutriente e delizioso che farà leccare i baffi anche chi non è un grande fan della zucca. Questa pietanza, inoltre, si presta anche ad un grande effetto scenografico nel caso vorreste servirla nella zucca stessa. Un piatto autunnale e invernale che scalda non solo lo stomaco, ma anche il cuore!

Ingredienti per 5 persone

  • 1 kg zucca cavolfiore
  • 800 gr brodo vegetale
  •  130 gr porri
  • 100 gr panna fresca liquida
  • 1 pizzico noce moscata
  • 40 gr olio evo
  •  q.b. pepe nero
  • q.b. sale fino
  • q.b. rosmarino

Per servire

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  •  q.b. crostini

Preparazione
Puliamo e tagliamo a rondelle i porri. In una casseruola scaldiamo l’olio evo dove faremo soffriggere per qualche minuto i porri. Attenzione a non farli bruciare. Sfumate col brodo se necessario.
Tagliamo la zucca a cubetti e aggiungiamola nella casseruola per farla insaporire con i porri e aggiungiamo il brodo vegetale.
Cuociamo per circa 25 minuti, insaporire con la noce moscata e aggiungere sale e pepe. Dopodiché aggiungiamo la panna tenendone un po’ da parte. Frulliamo il tutto facendoci aiutare da un mixer a immersione.
La vostra crema di zucca dovrà risultare molto liscia. Per renderla “vellutata” dobbiamo setacciarla attraverso un colino a maglie strette.
Una volta pronta, mettiamo la nostra vellutata di zucca con panna nel piatto accompagnandola con dei crostini e qualche rametto di rosmarino o basilico.

Consigli per conservare la vellutata di zucca
La vellutata di zucca può essere conservata in frigo per 2-3 giorni. Se l’esigenza chiede una versione ancora più light, si consiglia di sostituire il latte alla panna fresca e guarnire il piatto con yogurt greco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento