menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iscrizioni aperte al Meeting Music Contest “Il coraggio di dire «io»”

Il contest rivolto a tutti gli artisti e band musicali desiderosi di mettersi in gioco, di esibirsi sul prestigioso palco del Meeting di Rimini e di aggiudicarsi gli importanti premi in palio

Hai meno di 40 anni e ti piace cantare e suonare o fai parte di una band? La tua occasione è il Meeting Music Contest “Il coraggio di dire io”. Un contest che mette insieme il più grande evento culturale e giovanile di tutta Europa e la piattaforma di scouting nazionale più importante della scena indipendente ed emergente italiana.

Il contest musicale nasce dalla sinergia tra Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini e Mei-Meeting delle Etichette indipendenti di Faenza, ed è rivolto a tutti gli artisti e band musicali desiderosi di mettersi in gioco, di esibirsi sul prestigioso palco del Meeting di Rimini e di aggiudicarsi gli importanti premi in palio.

Possono candidarsi cantanti o band con i seguenti requisiti:

  • avere un’età compresa tra i 14 e i 40 anni
  • non essere vincolati da alcun contratto discografico ed editoriale 
  • presentare un inedito, senza preclusione di genere, in qualsiasi lingua (italiana, straniera, dialettale) della durata massima di 5 minuti. 

La partecipazione è totalmente gratuita.

I semifinalisti verranno selezionati durante l’esibizione sul palco del Meeting, che si svolgerà dal 20 al 25 agosto, dalla Direzione Artistica del Meeting di Rimini e del Mei di Faenza. 

I selezionati si contenderanno la vittoria nella serata finale del 25 agosto, che sarà presentata da Lorenzo Baglioni che ha così commentato il contest: “È molto bello essere insieme in un contest musicale. Sono occasioni importanti per noi che cerchiamo ogni giorno di fare musica e farla al meglio che possiamo”. E prosegue: “Il coraggio di dire io, che avete scelto per il prossimo Meeting, è un tema bellissimo, per me molto stimolante. Mi fa pensare, e mi piace, al coraggio di metterci la faccia. Salire su un palco significa proprio questo e quanto sia difficile esporsi quando si scende in campo proponendo quella che è la propria interiorità. Il coraggio di dire io per me equivale al coraggio di essere se stessi. È importante quando si fa musica essere se stessi, credere in ciò che si sta cantando».

Per l’occasione, una Giuria d’Onore, composta oltre che da Lorenzo Baglioni, N.A.I.P., anche da Erica Mou, Federico Mecozzi, Max Monti e da altri rappresentanti del settore discografico e musicale, insieme a Giordano Sangiorgi e Otello Cenci, coordinatori, valuterà le performance e designerà il vincitore della manifestazione.

“Quando ho iniziato a fare musica”, racconta Erica Mou, “pensavo che le mie canzoni piacessero a chi mi conosceva e proprio per questo le ispirava. Col tempo ho capito che la cosa magica che accade nel preciso istante in cui dici “io” in una canzone e la lasci andare è che quell’io diventa un “noi”, sempre. La canzone diventa metafora di ciò in cui ognuno si può riconoscere. Ringrazio il Meeting e il Mei per aver avuto il coraggio di dire io proponendoci un’occasione d’incontro fisico. Di questi tempi, è molto importante poter fissare sul calendario un’opportunità di questo tipo”. 
Anche secondo N.A.I.P. il tema dell’io è stimolante. “Oggi più che il coraggio di dire io, si vive la fretta di dire io. Sin da piccoli si è sollecitati a dover gestire sui social un proprio io pubblico, esterno, prima di essersi compresi dentro. Sono passato da molti contest, tra cui il Mei. Il contest è quell’incontro in cui tu ti misuri con qualcun altro, un incontro che ti fa capire davvero cosa il tuo io sia. I contest sono l’antidoto alla “fretta dell’io””.

Regole per partecipare

Per iscriversi basterà inviare un video anche in formato casalingo  e realizzato con un proprio telefonino di un proprio brano inedito* (in formato mp4, mov, avi o imv) entro e non oltre le ore 24.00 del 9 giugno 2021. Il materiale dovrà pervenire all’organizzatore mediante wetransfer all’indirizzo spettacoli@meetingrimini.org e mei@materialimusicali.it.
Insieme al video sarà necessario allegare una breve biografia corredata di foto e recapiti ai quali si desidera essere contattati. Inoltre, sarà utile allegare anche il testo del brano presentato. 
Iscrizioni aperte.
Per maggiori informazioni: scrivere a spettacoli@meetingrimini.org e mei@materialimusicali.it  con oggetto Meeting Music Contest.

Tema del contest

Il contest, in sintonia con il titolo del Meeting 2021 (“Il coraggio di dire «io»”) ha come tema centrale la parola “Io”, prendendo spunto dal messaggio del filosofo Søren Kierkegaard, secondo il quale “Bisogna avere di nuovo il coraggio di dire io”, e dal brano “La parola Io”, del cantautore Giorgio Gaber. Il tema dell’Io è molto presente nei brani pop di recente successo, così come nel genere nuovo della Trap, dove l’esperienza di vita quotidiana personale emerge prepotentemente rispetto al contesto. Il contest invita i partecipanti a proporre un percorso musicale mediante l’esecuzione di un brano in cui emerga la concezione di “io” nella sua accezione più ampia e nelle sue più varie manifestazioni, anche in connessione con quanto ci accade intorno, a livello di relazioni personali, familiari, sociali, culturali e civili.
 
Per brano inedito si intende un brano nuovo e mai uscito prima, ma anche un brano realizzato a partire dal 1° gennaio 2021 ancora non promosso e che non abbia già partecipato alle finali di altri contest. 
I brani per le fasi semifinali e finali saranno selezionati dagli Organizzatori del Contest e riceveranno la conferma della loro avvenuta selezione entro e non oltre il 30 giugno 2021.

Premi in palio 

- Live al MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti 2021 , che si terrà dal 1 al 3 ottobre  a Faenza

- Registrazione del proprio singolo in studio Sonos di Maffucci Music 

- Stampa CD a cura di MEI e AMG Disk

- Distribuzione Digitale MEIDigital

- Audizione Produttori Indipendenti Picicca, Maffucci e altri 

- Ufficio Stampa L’Altoparlante e promo radio fino a fine anno dalla vittoria del contest. 

- Chitarra Tanglewood dal valore di 500 euro a cura di CAFIM e altri premi in via di definizione

Inoltre: Premio Speciale de La Grande Onda per la Registrazione e Distribuzione del Miglior Brano Urban (Hip Hop, R’n’B, Rap, Trap) tra tutti i partecipanti. Il brano sarà selezionato dallo staff de La Grande Onda, label indipendente fondata da Piotta, noto rapper italiano e autore della colonna sonora dell’ultima serie di Suburra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento