rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
social Verucchio

Undici cabine dell'Enel diventano opere d'arte, i murales sempre più protagonisti nel paese

La trasformazione grazie all'iniziativa “Villa Verucchio Street Artist”

Tutte le undici cabine Enel sul territorio di Villa Verucchio trasformate in altrettante opere d’arte con grandi figure ispirate alla natura disegnate da dieci street artist. Grazie a un progetto speciale in due step ribattezzato Villa Verucchio street artist, curato da Sabrina Cenni e dall’assessorato alle politiche giovanili, con la collaborazione di Enel Energia e dell’educativa di strada, la frazione da qualche settimana è diventata sempre di più la città dei murales.

Nella prima fase, nell’autunno del 2022, “Burla”, “Ermes Bichi”, “Mozone” e “Sygma" avevano trasformato in tele all’aria aperte le cabine di via Tenuta, via Gramsci, via Trario e via Matteotti, la prima storica realizzata nel comune. In questa nuova fase che ha consentito di completare l’opera, a “Burla” si sono aggiunti “Yopoz”, “Jodypinge”, “Kage”, “Jato”, “Enko4” e “Tomoz” e il totale delle opere d’arte è salito appunto a undici.

In Villa Verucchio street artist ognuno ha portato il proprio contributo: Enel Energia ha pagato le vernici per le cabine e il Comune di Verucchio ha finanziato con qualche migliaio di euro con l’intento di “riqualificare e abbellire immobili e ambiente ed evitare vandalismi, perché i luoghi con murales solitamente non vengono imbrattati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Undici cabine dell'Enel diventano opere d'arte, i murales sempre più protagonisti nel paese

RiminiToday è in caricamento