rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
social Cattolica

A cena con il macellaio, chiusa la bottega il titolare per una sera si trasforma in chef

Per il macellaio una serata ai fornelli, dedicata a un menù ricco a tema maiale, con l'idea di far scoprire e riscoprire il gusto delle buone tradizioni

Metti un macellaio in cucina, un ristorante che fa della tradizione romagnola la sua filosofia e la concomitanza del Wein tour. Dal connubio nasce una cena da leccarsi i baffi, anche per chi non li ha. L'idea è venuta alla trattoria I Mangiari di Cattolica che ha deciso di coinvolgere Massimiliano Stringati, della macelleria Stringati, una delle più apprezzate del territorio, per una serata ai fornelli, dedicata ad un menù ricco a tema maiale, con l'idea di far scoprire e riscoprire il gusto delle buone tradizioni.

"L'idea della cena, che si svolgerà il prossimo 16 maggio - spiegano a I Mangiari -, è nata dall'amicizia con Massimiliano Stringati, che ha un passato importante come chef e con il quale abbiamo già una collaborazione per i suoi prodotti. Una cena che si sposa perfettamente con la filosofia del locale: piatti antichi della tradizione romagnola, realizzati con ingredienti di eccellenza. La carne è quella che lui lavora personalmente. Noi diamo molta attenzione alla qualità, proponendo pasta fatta in casa, a mano, come una volta, pane biologico fatto con farina di grani antichi, prodotti a chilometro zero. Per la carne di rivolgiamo alle aziende agricole locali e nella maggior parte dei casi sono di animali allevati allo stato brado".

I Mangiari

Il locale

I Mangiari sono aperti sia a pranzo che a cena, tranne il mercoledì e la domenica sera. In estate il locale è aperto tutte le sere, senza giorno di chiusura. La filosofia del locale è quella di voler rispettare la tradizione romagnola, offrendo al contempo un servizio accurato, così come attenta è la scelta dei vini che, salvo alcune eccezioni, propone cantine che producono Sangiovese, Rebola e Trebbiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A cena con il macellaio, chiusa la bottega il titolare per una sera si trasforma in chef

RiminiToday è in caricamento