rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
social

8 consigli per iniziare bene il 2022

Scopriamo cosa fare per rendere il nuovo anno un anno di cambiamenti positivi

Anno nuovo, vita nuova. Un vecchio detto sempre valido che consiglia di scrivere buoni propositi per l’anno che verrà per cambiare se stessi, per cambiare vita e vivere più sereni. Spesso, però, i buoni propositi scritti a inizio anno già dopo poche settimane finiscono nel dimenticatoio. Come fare per far si che questo non avvenga?

Basta iniziare nel modo giusto. Niente più scuse quindi: è tempo di dare inizio a nuove abitudini e pensieri. 

Iniziamo!

1. Cambiare mentalità

Per questo 2022 fai attenzione ai tuoi pensieri e se sono negativi trasformali in positivi. Metti in discussione le tue idee, convinzioni e credenze. Cambia punto di vista, sii più aperto e disponibile verso chi la pensa diversamente da te, evita i giudizi e supera le tue paure. 

2. Scollegare gli smartphone

Essere “collegati” ci ha permesso e permette di rimanere in contatto con persone care, ma anche di informarci, studiare, divertirci e scoprire nuove opportunità. Quando però la maggior parte del nostro tempo libero lo dedichiamo a fissare lo schermo dello smartphone, o ipad o pc facendo zapping su YouTube o sul web, curiosando tra un profilo social ad un altro, rispondendo ai messaggi dei mille gruppi di WhatsApp e Telegram di cui facciamo parte, rispondendo a email non urgenti e via discorrendo, il nostro livello di energia precipita e il corpo ne risente.

Come fare? 

Riduci il tuo tempo online. Usa lo smartphone con moderazione, solo quando è necessario. E se non dovessi riuscissi puoi chederti, ad esempio:

  • devo per forza controllare i social 50 volte al giorno per vedere cosa fanno i miei amici?
  • Posso silenziare alcuni gruppi su whatsApp, invece di ricevere continuamente notifiche che mi distraggono?
  • Appena arrivano le email devo per forza rispondere subito o alcune di queste possono aspettare?

A volte è importante spegnere il telefono, o metterlo silenzioso, e dedicarsi a se stessi facendo ciò che si ama: una passeggiata in mezzo alla natura, leggere un libro, farsi un bel massaggio, stare in compagnia delle persone che ci fanno stare bene. Se ridurrai il tuo tempo sullo smartphone ne guadagnerai in salute. Vedrai che dopo qualche giorno ti sentirai più rilassato e in sintonia con te stesso.

3. Imparare a fregarsene

Imparare a fregarsene è spesso una delle armi segrete delle persone felici e longeve. “Fregarsene” non vuol dire affrontare la vita con superficialità, anzi. Vuol dire dare importanza alle cose e alle persone che ti interessano veramente ed eliminare tutto ciò che ti rende infelice o ti ruba energie. 

Il trucco sta nel trovare un giusto equilibrio. Saprai tu stesso quello che può essere eliminato dalla tua vita senza che ti perseguitino i sensi di colpa.

Una volta fatta un po’ di pulizia nella tua vita potrai finalmente dedicarti a te stesso e a ciò che realmente ti importa.

4. Eliminare il superfluo

Questo punto va a completare il precedente. Si tratta di eliminare dalla tua vita tutti quegli oggetti che

  • non ti servono più;
  • non ti rappresentano più;
  • non ti piacciono più;
  • non ti rendono più felici;
  • ti eri dimenticato di avere.

Inizia dall’armadio, elimina tutto ciò che non ti serve più o non indossi da un anno. Poi passa dalla libreria di camera tua a quella del salotto, dalla cucina al garage, dal ripostiglio alla cantina.

Questa operazione, se fatta bene, ti porterà via qualche giorno, ma una volta terminata ti sentirai meglio e ti sembrerà di aver recuperato quella chiarezza mentale che pensavi fosse scomparsa da tempo. Butta via tutto! E se non te la senti perché gli oggetti e vestiti sono ancora in buono stato, regalali a qualcuno che ne ha più bisogno di te. Oppure vendili online.

5. Leggere libri

Un buon inizio anno può significare iniziare una nuova lettura. Trova il tempo di leggere libri che ti fanno stare bene. Questo ti permetterà di sviluppare nuove idee, aprire la mente e imparare nuove nozioni. Puoi scegliere tra romanzi, biografie, classici, o i bestseller. Meglio su carta che ebook. Questo perchè leggere su un tablet, soprattutto di sera, provoca disturbi del sonno oltre ad essere più pesante per i tuoi occhi. Mentre la lettura su carta è più naturale, lenta e meticolosa permettendo di assaporare meglio le parole.? Da non dimenticare anche che i libri sono un ottimo argomento di conversazione con le persone.

6. Fare sport

Se già non lo fai, pratica sport almeno 3 volte alla settimana. Non solo la palestra, ma prova diverse attività per capire quello che ti diverte davvero. Se non altro perché i benefici dell’attività fisica sul tuo corpo, ma anche sulla tua mente, sono innumerevoli. E per quanto pigro tu possa essere, se ti sforzassi di uscire di casa e buttarti in un paio d’ore di movimento ogni settimana, percepiresti un cambiamento istantaneo, fuori e dentro. Non mi credi? Fare sport migliora la tua vita, dal punto di vista fisico e da quello spirituale.

Smaltire le abbuffate natalizie? Uno studio rivela come fare

7. Meditare

Meditare permette di riuscire a concentrare l’attenzione su noi stessi, seguendo percezioni, sensazioni, pensieri ed emozioni, o sull’ambiente esterno al fine di raggiungere un livello di maggior consapevolezza e di calma interiore.

La meditazione aiuta a ridurre stress, ansia, paura e rabbia. Praticarla ha, infatti, effetti benefici sulla mente e sull’equilibrio emotivo. I benefici della meditazione stanno trovando sempre più conferme da parte del mondo scientifico, che cerca di verificare gli effetti della meditazione sul nostro cervello, sulla capacità di provare dolore, sulle performance lavorative e sulla gestione dello stress oltre che ad essere molto utile per aumentare autostima e avere la giusta energia per continuare le giornate.

8. Coltivare relazioni positive

Sai che coltivare relazioni positive apporta numerosi benefici? Vivi più a lungo: stare insieme in modo reciprocamente significativo è una condizione che garantisce una maggiore durata della vita. Secondo vari studi, le relazioni positive esercitano un effetto almeno paragonabile a quello del controllo della pressione arteriosa. È chiaro che chi vive una vita aperta al contatto con gli altri è anche più disponibile a controllare la propria salute. Al contrario, si è dimostrato che la persona priva di relazioni rischia un effetto negativo sulla salute pari a quello che potrebbe essere causato dal fumare 15 sigarette al giorno. In generale, mantenere e coltivare buoni rapporti all’interno della famiglia e della propria cerchia amicale sarà più attenta e disponibile a seguire i consigli che le vengono dati rispetto all’attività fisica, a magiare in modo sano, a seguire le eventuali indicazioni di un medico. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 consigli per iniziare bene il 2022

RiminiToday è in caricamento