Martedì, 21 Settembre 2021
social

Come divertirsi a Rimini in caso di pioggia e maltempo

È brutto tempo e non sai cosa fare a Rimini? Ecco qualche suggerimento

La pioggia e il maltempo sono l’occasione per scoprire e conoscere meglio Rimini. Sono tante, infatti, le opportunità che la Riviera Romagnola offre, anche in caso di maltempo.

Dalle più semplici come immergersi in un viaggio nella storia del centro storico. Se ami passeggiare sotto la pioggia puoi emozionarti vedendo la bellezza dell’Arco di Augusto, l’antichità del Ponte di Tiberio, lo splendore del Tempio Malatestiano, del Palazzo dell’Arengo o quello del Podestà.

E se proprio la pioggia impedisce di godersi la passeggiata, allora chiudi l’ombrello ed entra a visitare le Chiese, i Palazzi, i Musei o un’interessante mostra d’arte in uno degli spazi espositivi. Sono molte, infatti, le mostre da visitare tra Rimini, Riccione, Santarcangelo e Morciano di Romagna. E poi che dire di andare a far visita alla Domus del Chirurgo in Piazza Ferrari o a Castel Sismondo in piazza Malatesta?

Se, invece, ami scoprire nuovi luoghi allora non ti resta che prendere l’auto e inoltrarti nell’entroterra, mentre ammiri panorami mozzafiato tra mare e monti, puoi scegliere di andare in uno dei borghi fortificati, ricchi di storie suggestive e di atmosfere magiche.

Tra la Valmarecchia e la Valconca si possono scoprire comuni ricchi di storia e con panorami incredibili come San Leo, Montebello, Santarcangelo di Romagna, San Leo, Verucchio, Pennabilli, Talamello, Torriana e tanti altri.

Che ne dici, allora, di immergerti nelle atmosfere medievali? La pioggia può fare da cornice perfetta per visitare i castelli che arricchiscono l’entroterra riminese. §Puoi, quindi, decidere di far visita al Castello di Montebello, in Valmarecchia, con l’inquietante leggenda del suo fantasma, la piccola Azzurrina.

Oppure il Castello di Gradara, in Valconca, bellissimo e romantico, con una vista spettacolare e dove ebbe luogo una tra le più affascinanti e tragiche storie d’amore, quella tra Paolo e Francesca.

Bellissima da visitare è anche la Rocca di Montefiore Conca, qui si aggira lo spettro di un cavaliere medievale in armatura. Oppure puoi visitare San Leo, piccolo e meraviglioso borgo medievale, sede della casata Montefeltro, la cui fortezza vide rinchiuso il famoso Cagliostro, nonché luogo di passaggio di San Francesco e di Dante Alighieri.

Miti e leggende, i fantasmi del riminese

Non è ancora finita. Perché non visitare l’Acquario di Cattolica? Il più grande dell’Adriatico che con i suoi pesci coloratissimi, meduse, squali, pinguini e tanto altro ancora, ti farà dimenticare il maltempo. 

Non meno affascinanti dei pesci sono le tartarughe che si possono ammirare negli spazi de La fondazione Cetacea a Riccione, che ospita queste straordinarie creature grazie al volontariato.

Se, invece, ami lo shopping puoi sempre decidere di trascorrere la giornata di pioggia in un centro commerciale è possibile scegliere tra il Centro Commerciale Le Befane e il centro commerciale i Malatesta, tra negozi, punti ristoro e un cinema multisala alle Befane, ti dimenticherai della pioggia. 

E naturalmente dopo tutte queste intense emozioni ti sarà venuta fame. Sicuramente non avrai problemi di scelta perché Rimini offre tanti e buonissimi prodotti enogastronomici. Potrai fare un viaggio, tra sapori e cultura, tra genuinità e tradizione, grazie ai numerosi e buonissimi prodotti enogastronomici. Tra un piatto e l’altro accompagnato da un buon vino, la pioggia farà semplicemente da sottofondo ad una giornata ricca di emozioni e scoprendo un’altra Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come divertirsi a Rimini in caso di pioggia e maltempo

RiminiToday è in caricamento