rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
social Misano Adriatico

Dopo trent'anni tornano le atmosfere gotiche del Transilvania, al debutto l'Horror Kafè

Patron dell'iniziativa Ice Ferri, che sarà collegato da Los Angeles

Dopo trent'anni tornano a Misano Adriatico le atmosfere dello storico locale Transilvania. Il locale si chiama infatti Transilvania Horror Kafè ed il patron è lo stesso Umberto "Ice" Ferri che lo inventò nel 1994. L'inaugurazione vera e propria è annunciata per il prossimo 11 maggio, con una maratona musicale che toccherà rock, metal e non solo. Durante la serata si esibiranno tre gruppi e non mancheranno Dj set fino all'alba. Annunciati anche ospiti vip a sorpresa.

A raccontare storia ed aneddoti degli anni del Transilvania e di questa nuova iniziativa, Umberto "Ice" Ferri, rientrato dagli Stati Uniti. 

"Io e Dario Argento siamo arrivati ad avere 35 locali in Italia e all'estero - racconta Ferri -. In un periodo dove andava di moda la musica techno, noi siamo stati dei precursori portando nei locali la musica rock. Indubbiamente il Transilvania era un locale molto particolare, con i serpenti, le bare e tutto il resto. Per quattro anni, ogni sera avevamo la fila per entrare nel locale. Dopo il Transilvania sono nati tanti altri locali che hanno puntato sulla musica rock, come il Boulevard, il Cantiere, il Velvet che in realtà ha iniziato con noi".

Sembrano momenti accaduti poco tempo fa, invece sono passati trent'anni da allora. "Diciassette anni fa sono andato all'estero ed ora sono cittadino americano. Faccio lo chef a domicilio, soprattutto per una clientela fatta di attori, registi, rockstar. Però volevo tornare a Misano, per riprendere da dove avevo lasciato. D'altronde la vita è un ciclo ed io non riesco a slegarmi da 'Romagna mia. Conta che ho vissuto a Bologna fino all'età di 15 anni, poi mi sono trasferito a Rimini per frequentare l'alberghiero al vecchio Palace. Da allora mi sento riminese". 

Dai ristoranti "horror" romagnoli alla conquista di Los Angeles. Ora cucina per Calvin Klein e i Metallica

Una storia fatta anche di mille aneddoti. "Ce ne sarebbero da raccontare. Ricordo ad esempio la volta in cui diedi il compito ad un mio dipendente di sbarazzarsi delle bare che avevo nel locale. Lui è andato al Conca e gli ha dato fuoco con il cherosene. Il gorno dopo i carabinieri hanno trovato queste bare bruciate e si cominciò a tirare fuori il fatto che fosse opera delle sette sataniche. Quando lo ha saputo don Marzio, con cui avevo un bellissimo rapporto, venne da me e mi disse 'ma non saranno mica tue quelle bare bruciate?!'. Insomma, lui che mi conosceva bene, aveva capito subito. Alla fine si è risolto tutto, perché me la sono cavata con una multa per abbandono di rifiuti, però allo stesso tempo la vicenda si è rivelata una lanciata pubblicitaria notevole, perché ne hanno parlato tutti i media".

Non solo chef, in questi anni Ice Ferri ha fatto anche altro: "Certo, ho aperto ad esempio un hotel nel bolognese e l'ho chiamato Hotel Transilvania. Qui ho raccolto tutta la memorabilia degli anni del Transilvania. L'ho pensato come un hotel a disposizione per gli artisti di passaggio, infatti ci sono già stati i Verdena, i Negrita e tanti altri artisti".

Ed ora il ritorno a Misano con una nuova avventura e tante idee. "Il locale - in via Conca 6, dietro al depuratore - è molto bello. Verranno a trovarmi tanti amici dello spettacolo e tanti amici del passato. Ma sarà anche un locale rivolto al futuro. Ho incontrato tanti ragazzi giovani, tra i 18 e i 25 anni, che mi hanno chiesto di poterlo usare per suonare, per stare insieme. Una cosa che ho apprezzato molto e mi piace aver colto questa loro voglia di proporsi, farsi sentire. Il Transilvania Horror Kafè sarà un contenitore aperto a tutti. Poi l'11 maggio avremo un grande evento, con i mitici DJ del Velvet e del Boulevard. Inoltre ci saranno Gli Atroci, che è un gruppo storico bolognese".

L'evento dell'11 maggio

Si parte della 19, con Dj Set, cucina messicana e pizza. Poi alle 21 partiranno i live. Ol primo gruppo a salire sul palco, sarà quello degli Afterdark, seguito, alle 21.50 dagli Eonia Rise. A chiudere i live, alle 22.40, Gli Atroci, storica band bolognese. Alle 23.45 spazio al Dj Set con Ursus Rock e Metal Mike e con lo special guest di Dunkel Ulv. Si riforma così la leggendaria coppia di Dj che hanno caratterizzato la saletta Metal di Boulevard e Wave Club. Per l'occasione ci sarà anche la "riesumazione" da Los Angeles di Ice Dj, fondatore proprio del Transilvania. Saranno protagonisti Rock, Glam, Punk, Grunge, Classic indie, New Wave, Alternative, Classics 60,70,80,90, Hard Rock, NuMetal, Heavy Metal.

Transilvania - Bara

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo trent'anni tornano le atmosfere gotiche del Transilvania, al debutto l'Horror Kafè

RiminiToday è in caricamento